Questo sito contribuisce alla audience di

Una lettera da un utente

Vi riporto qui la lettera di un utente di una biblioteca che porge le sue lamentele per alcuni disservizi.

Frequento l’ultimo anno di università e ultimamente sono sempre in giro per le biblioteche della mia zona, il Magentino, a cercare materiale per la tesi. Purtroppo mi sto scontrando con un ostacolo insormontabile: gli orari. C’è quella che è aperta solo al pomeriggio, un’altra solo al mattino ma nei giorni dispari, altre solo dalle 16 alle 18. Insomma, non riesco mai a visitarne più di una nella stessa mattinata o nello stesso pomeriggio. Mi meraviglio che la stessa biblioteca di Magenta abbia orari ristretti. Il fine settimana è inaccessibile: nella migliore tradizione degli uffici comunali, al venerdì e al sabato chiude alle 12.15. Basta fare un confronto con la biblioteca di Abbiategrasso, aperta sia il venerdì sia il sabato fino alle 19. Suggerirei al comune di Magenta di rivedere gli orari in funzione di noi studenti universitari. La biblioteca di Corbetta, per esempio, ha fissato delle aperture serali a luglio: il mercoledì sera si può navigare in Internet o usufruire del prestito dalle 20.30 alle 22.30.
Andrea