Questo sito contribuisce alla audience di

Come sarà il 2010 per l'e-book?

Nel 2010 gli e-book venduti saranno più di 10 milioni, secondo le previsioni: una vera e propria rivoluzione. Ma è vero?

E-book nel 2010 Nel 2009 in tutto il mondo sono stati prodotti circa 5 milioni di lettori di e-book. Secondo gli esperti la produzione nel 2010 raddoppierà. Nel 2009 il mercato dei libri elettronici negli Stati Uniti, con 793 milioni di dollari di fatturato, rappresentava solo il 2% della vendita totale di libri. Eppure il settore è in forte crescita: solo ad aprile il mercato aveva subito un incremento, rispetto al 2008, del 228%. Certo è che l’Italia è molto indietro: secondo l’Aie da noi l’e-book ha un peso inferiore alllo 0,04% sul mercato complessivo del libro. Certo è che i responsabili del sito Simplicissimus.it, sito specializzato in libri elettronici e lettori digitali, hanno fatto sapere di aver venduto nel 2009 ben 30 mila lettori, pari a tutto il fatturato dal 2005 al 2008.

Nonostante ciò le maggiori aziende del settore si stanno preparando a contendersi il primato nel campo dei lettori digitali. Certo è che i lettori di e-book sono ancora piuttosto costosi : dai 249 dollari del Cybook Opus della Bookeen ai 489 dollari di Kindle DX. Qualche casa editrice (Franco Angeli, Instar, Pequod, Fratelli Frilli, Iperborea) ha una sezione di e-book, ma il costo della trasformazione in formato .epub, un euro a pagina per i formati originali .pdf, 2,5 euro per i libri ancora in pellicola, frena il trasferimento. Un altro freno è la pirateria.

Non ci resta che aspettare e vedere….