Questo sito contribuisce alla audience di

Le reti regionali

Inizio con questo intervento a parlarvi e a presentarvi le reti regionali che raggruppano le biblioteche delle regioni d'Italia. I sistemi hanno lo scopo di assicurare, in modo coordinato e organizzato, a favore della propria comunità di utenti, la migliore fruizione, lo sviluppo, l’aggiornamento, la tutela, la conservazione e la valorizzazione del patrimonio bibliografico e documentale posseduto dalle singole biblioteche; di gestire in maniera ottimale il trattamento dell’informazione bibliografica, l’accesso e la diffusione dell’informazione bibliografica, con riguardo sia alle risorse possedute localmente che a quelle remote. Ogni singolo sistema partecipa a cooperative, reti e consorzi, sia locali che nazionali e internazionali che perseguono, in particolare, obiettivi di sviluppo e diffusione della ricerca di qualità e di efficacia dei servizi. L'utente di queste biblioteche può quindi accedere al patrimonio documentario di tutte le altre biblioteche partecipanti, utilizzando il servizio di prestito interbibliotecario messo a disposizione. Spesso a queste reti sono affiliate anche le biblioteche scolastiche.

Sistema bibliotecario della regione sardegna SardegnaBiblioteche è il portale dedicato alle biblioteche della Sardegna. Al suo interno, un motore di ricerca permette la localizzazione dei documenti posseduti dalle 256 biblioteche che partecipano alla rete regionale.

Cliccando sul link corrispondente alla biblioteca scelta si ottiene l’accesso al catalogo e ai servizi disponibili: sia che cerchiate un libro, una rivista o un film. Il Sistema bibliotecario della Sardegna raggruppa 253 biblioteche che gestiscono un patrimonio complessivo di circa 2.690.000 documenti. La Rete della Sardegna è costituita da 128 accessi pubblici ai servizi digitali avanzati, dotati di postazioni PC con connessione a Internet - detti CAPSDA (centro di accesso pubblico ai servizi digitali avanzati ), distribuiti in 126 comuni del territorio.

L’accesso alle biblioteche è diviso in: Comunali, Private, Sistemi bibliotecari, Sistema SBN, Biblioteca regionale e Altre biblioteche. Troverete inoltre tutte le iniziative promosse dalle varie biblioteche, spettacoli, concorsi, letture pubbliche e incontri con gli autori.

Di particolare importanza per la Sardegna sono i Sistemi Bibliotecari, che si basano sulla cooperazione e svolgono la loro attività all’interno di un territorio dalle infinite risorse, ma frammentato e spesso poco noto. Infatti, sul territorio regionale sardo operano attualmente 21 sistemi di cooperazione bibliotecaria territoriale, tra cui quello dedicato a Joyce Lussu, 2 sistemi bibliotecari di Ateneo (le biblioteche e i centri di documentazione delle Università di Cagliari e Sassari), 1 sistema di cooperazione bibliotecaria interistituzionale (il Sistema regionale SBN della Sardegna).

Vi segnalo questo documento che illustra perfettamente l’importanza delle biblioteche per il patrimonio culturale sardo. Qui potrete anche trovare tutte le novità e le iniziative che la Regione sta attuando per la salvaguardia e lo sviluppo del patrimonio documentario delle biblioteche di questa regione.