Questo sito contribuisce alla audience di

Le Biblioteche dell'Emilia Romagna

Nella carrellata delle reti bibliotecarie d’Italia un posto di primo piano spetta senza dubbio alla Rete Bibliotecaria di Romagna che comprende 130 biblioteche di diversa titolarità e copre un bacino di 1 milione di cittadini. Infatti, nata nel 1986 grazie all'adesione delle quattro principali biblioteche della provincia di Ravenna, nel 2000 ha visto aggiungersi anche i Comuni di Forlì, Cesena e Rimini. Dal 2008, con l'ingresso nella Rete delle biblioteche della Repubblica di San Marino, cambia denominazione in Rete Bibliotecaria di Romagna e San Marino e assume un ambito internazionale. È stata la prima rete di biblioteche pubbliche ad aderire al servizio bibliotecario nazionale.

Istituzionale La rete ha un sito che è un vero e proprio portale, diviso in diverse sezioni: una parte istituzionale, con tutte le informazioni pratiche sulla Rete, sulle biblioteche che ne fanno parte (orari, indirizzi, servizi offerti) e sugli archivi; una sezione dedicata ai Piccoli, con iniziative e progetti per i piccolissimi e i loro genitori; una sezione dedicata ai Giovani, per avvicinare gli adolescenti alla biblioteca. Poi, c’è una sezione dedicata ai Bibliotecari e agli Archivisti, con materiali e risorse specifiche per le professioni. E ancora c’è una sezione dedicata a Editori e Scrittori. Oltre, logicamente, a link e informazioni utili per ricerche bibliografiche e non.

Questo intervento è il primo di una serie perché vorrei presentarvi i tantissimi progetti che questa Rete porta avanti e illustrarvi le immense risorse che potrete trovare sul sito. I servizi delle biblioteche sono disponibili previa iscrizione gratuita. L’iscrizione può essere effettuata in una qualsiasi biblioteca della Rete di Romagna e a ogni utente viene rilasciata una tessera che è unica e valida per tutte le biblioteche. A pagamento è, invece, l’accesso a Internet.

Ecco l’elenco dei servizi che le biblioteche offrono:
Prime informazioni, consulenza e orientamento alla lettura
Cataloghi on line:
http://opac.provincia.ra.it
http://opac.provincia.ra.it/SebinaOpacRagazzi
http://scoprirete.bibliotecheromagna.it
Prestito di libri, cd audio, dvd, vhs e, in alcuni casi, anche di fascicoli di periodici
Prenotazione di volumi temporaneamente in prestito
Consultazione di testi, studio e lettura in loco
Consultazione di quotidiani e riviste
Libri e attività per ragazzi
Attività culturali
Visite guidate per le classi
Prestito interbibliotecario
Consultazione di basi di dati
Chiedi alla biblioteca: informazioni bibliografiche ad ampio spettro
Gestione di uno spazio personale annesso al catalogo
Servizi per non vedenti e ipovedenti

Nel 1994 la Rete ha raggiunto lo stadio di biblioteca elettronica grazie alla realizzazione della rete civica Racine (Ravenna Civic Network). In questo modo, infatti, sono accessibili le informazioni gestite dagli Uffici relazioni con il pubblico e dagli Informagiovani, nonché il catalogo SBN, interrogabile da ogni punto del territorio, compresa la propria abitazione. R@cine è attiva al 100% dal 1996, per chiunque disponga di un abbonamento ai servizi di un qualunque fornitore di connettività Internet o sia utente registrato della rete civica.