Questo sito contribuisce alla audience di

Torino, una nuova biblioteca di quartiere

Con il progetto esecutivo delle opere di urbanizzazione a scomputo appena approvato, il quartiere San Salvario avrà, oltre ad una nuova biblioteca, anche il centro d’incontro che gli abitanti richiedevano da tempo.

TOrino L’ex ospedale omeopatico di via Lombroso a Torino, ha trovato un adeguato riutilizzo. Nei 560 mq.di cortile dell’edificio ottocentesco un tempo adibito ad ospedale, che, dopo essere stato declassato a ‘cronicario’, fu definitivamente chiuso al pubblico nel 1972 gli architetti dello studio Minari-Mighetto hanno previsto la demolizione di gran parte dei bassi fabbricati del cortile, e la realizzazione di un complesso culturale ex novo comprendente una biblioteca a scaffale aperto, una sala polivalente e un centro di aggregazione per le persone anziane.

Oggi il complesso centrale ospita ancora ambulatori dell’Asl 1, che saranno trasferiti presso altre sedi in data ancora non programmata.