Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

  • Torino, una nuova biblioteca di quartiere

    Con il progetto esecutivo delle opere di urbanizzazione a scomputo appena approvato, il quartiere San Salvario avrà, oltre ad una nuova biblioteca, anche il centro d’incontro che gli abitanti richiedevano da tempo.

  • Il premio nazionale Città del Libro

    La prima edizione del concorso nazionale Città del Libro, aperto alla partecipazione dei comuni di tutta Italia, ha visto tra i premiati l’Amministrazione comunale torinese, per l’attività svolta dalle Biblioteche civiche.

  • Dal 9 maggio il geometra riceve in biblioteca

    Nelle biblioteche pubbliche è ormai una realtà fondamentale l'informazione di comunità: un servizio a disposizione dei cittadini per orientarsi tra le più svariate materie che riguardano il territorio di appartenenza e i problemi della vita quotidiana. Tale presupposto ha permesso di avviare una nuova iniziativa, che porterà nelle Biblioteche civiche torinesi una figura professionale importante: il geometra.

  • A marzo una mostra fotografica alla Biblioteca Civica dei segni zodiacali sui monumenti torinesi

    Da martedì 3 marzo a sabato 4 aprile sarà aperta al pubblico la rassegna fotografica “Torino nello zodiaco” curata dal Centro Arti Umoristiche e Satiriche (C.A.U.S.) in concomitanza a Zodiaco e Astrologia, mostra bibliografica a cura dell’Ufficio studi locali delle Biblioteche civiche nella sede della Civica centrale, in via della Cittadella, 5.

  • Riapre al pubblico la Biblioteca musicale “Andrea Della Corte”

    Durante lo svolgimento dei lavori di restauro della Villa Tesoriera, la sede della biblioteca è stata provvisoriamente spostata nei locali del centro civico in Borgo Aurora dove gli oltre 73 mila testi, i 25 mila audiovisivi (cd,dischi, dvd, videocassette), i molti spartiti e le partiture saranno a disposizione dei torinesi.

  • Il notaio è un libro aperto: a Torino al via un nuovo ciclo di consulenze in biblioteca.

    Ritorna dopo la pausa per le festività di fine anno il servizio gratuito di consulenza notarile in quattro biblioteche civiche torinesi. ”Il notaio è un libro aperto” è il titolo dell’iniziativa curata dal Consiglio Notarile di Torino in collaborazione con il Sistema Bibliotecario Urbano. Villa Amoretti a Santa Rita e le strutture bibliotecarie Cesare Pavese a Mirafiori, Primo Levi in Barriera Milano e Italo Calvino in Borgo Dora saranno per undici giornate lo “studio” dove i cittadini potranno affrontare insieme ai professionisti problemi legati alle compravendite o a questioni ereditarie.

  • Biblioteca del Seminario Arcivescovile di Torino

    Ecco una biblioteca decisamente poco conosciuta e altamente specializzata, che ha già provveduto alla catalogazione digitale del suo patrimonio.