Questo sito contribuisce alla audience di

libro: La Scienza Perduta della Preghiera

Vi consiglio vivamente di leggere questo stupendo libro di Braden: aprirà il vostro cuore e la vostra mente ad universi sconosciuti ed illimitati!

“La preghiera come la conosciamo oggi nella società occidentale
si differenzia sensibilmente dalle forme tramandateci per migliaia di anni
dalle antiche tradizioni. Secondo Braden, gli antichi ritenevano
che le emozioni
– specialmente
quella forma di sentire che chiamiamo “preghiera” – fossero
la più potente forza presente nell’universo, al punto da influenzare
concretamente la materia di cui è fatto il mondo.
Se si pensa
che pregare significhi fare qualcosa, congiungere le mani e pronunciare delle
parole, l’effetto
della preghiera è di breve durata.

Ma le antiche testimonianze, secondo Braden, indicano che la preghiera è molto
più di un fare: la preghiera è ciò che noi siamo! Il
segreto non si cela nelle parole che compongono le preghiere, ma nell’umano
sentire che le evoca.”

Autore - Gregg Braden: è stato l’importante ospite
di molte conferenze internazionali e special televisivi, esplorando il ruolo
della spiritualità nella tecnologia.
Designer esperto di sistemi informatici (Martin Marietta Aerospace), geologo
informatico (Phillips Petroleum) e supervisore operativo tecnico (Cisco Systems),
Braden è oggi considerato un’autorità nel
collegare le conoscenze del passato con la scienza, la medicina e la pace del
nostro futuro.

Edizioni - Macro Edizioni - informazioni dettagliate sul
libro

Laura Annarella

Link correlati