Questo sito contribuisce alla audience di

Il Massaggio Terapeutico delle Mani

Come i piedi anche le mani hanno zone correlate con i vari organi e sistemi all’interno del corpo.


Questo tipo di massaggio ha il vantaggio di essere semplice, ci permette di poterlo praticare su noi stessi e sugli altri, inoltre agisce in profondità stimolando i vari punti dei meridiani energetici presenti nelle mani.

Regole da seguire: 


- praticarlo giornalmente
- Per pochi minuti
- Il tocco deve essere delicato
- Stimolare gli stessi punti su ambedue le mani
- Concludere il massaggio stimolando l’area dei reni (centro del palmo) per meglio far defluire le tossine liberate dal massaggio palmare
- È sconsigliato in gravidanza

Prima di iniziare è importante scaldare dell’olio, quello di oliva andrà benissimo, naturalmente la temperatura dell’olio dovrà essere piacevole.

Con un contagocce versare un po’ di olio sul palmo della mano, al suo centro, con il pollice dell’altra mano eseguire un movimento deciso che va dal polso alla base di ogni dito, si inizia con il pollice, in sequenza. fino al dito mignolo.


Terminata questa prima fase del massaggio, eseguire dei piccoli movimenti circolari alla base di ogni dito e poi ai lati del palmo della mano.


Massaggiare, ora, il dorso della mano, con movimenti decisi, ma senza eccessiva pressione, partendo sempre dal polso, in linea retta fino alle membrane tra le dita


Cominciando dal pollice, afferrare ogni dito dalla base e scorrere verso la punta (usare sempre il pollice per eseguire il massaggio), continuare così per ogni dito per tre volte in modo da aiutare le articolazioni.


Esercitare una digitopressione su ogni dito in determinati punti: premere e rilasciare velocemente per sette volte - i punti sono quattro: 2 millimetri al centro della base dell’unghia, al centro dell’unghia a circa 4 millimetri dalla base, sul lato destro e sinistro a 2 millimetri dall’inizio dell’unghia

Terminare sfregando le mani palmo contro palmo ed eseguire il ciclo completo sull’altra mano

Importante: se si prova dolore durante l’esecuzione del trattamento sospendere immediatamente!

Laura Annarella