Questo sito contribuisce alla audience di

Libro e DVD: Conoscere il Wesak di Giuditta Dembech

Imperdibile libro + DVD per chi vuole unirsi al mondo intero festeggiando il Wesak!

Il Wesak è il momento in cui una Grande Benedizione proveniente dall’Himalaya viene impartita alla totalità del genere umano, ed anche ai nostri fratelli minori animali, vegetali, minerali, poiché tutti hanno diritto alla loro parte di felicità.

Festa nobile come la Pasqua Cristiana, il Wesak ha un grande potere di unificazione poiché supera ogni barriera di razza, colore, fede, filosofia e religione. Il Wesak é una cerimonia celebrata da millenni in un luogo segreto dell’Himalaya, a cui parteciperanno i Grandi Maestri che hanno guidato e guidano il Pianeta. Durante quest’evento le porte dell’iniziazione vengono aperte, e chi é pronto può avanzare di un passo.

Il Wesak di Torino è stato condotto da Giuditta Dembech.

Attraverso questo DVD di 104 minuti, potrete seguire a casa vostra l’intera cerimonia del Wesak, il più importante evento dell’Anno Spirituale.

Potrete selezionare i singoli interventi filmati:

- il significat del Wesak
- introduzione alla cerimonia
- messaggio del presidente della Società Teosofica Italiana Antonio Girardi
- Preghiere dei vari popoli e religioni della Terra
- il significato del Mantra OM
- Krishna Das esegue alcuni mantra
- La Gayatri, il Mantra di potere
- Krishna Das: musica vibrazionale dell’Himalaya
- a meditazione del Wesak
- Il significato della Grande Invocazione
- Recitazione collettiva della Grande Invocazione
- benedizioni per la Terra

La preghiera dei nativi Americani è stata intonata dal capo Apache Danny Many Horses.

I Grandi Maestri dell’Himalaya hanno vivamente consigliato di diffondere alle masse la cerimonia del Wesak. Il potere di questa iniziazione collettiva innalzerà il livello vibrazionale dei partecipanti.

Insieme al DVD è allegato il libro “Conoscere il Wesak”, 102 pagine, in cui è descritto il rituale del Wesak nei minimi dettagli.

Potete acquistare il libro + il DVD online su Macrolibrarsi.

Laura Annarella