Questo sito contribuisce alla audience di

Effetto dei colori sui chakra

Colori e le luci colorate hanno una grande influenza sulla vita di tutti gli esseri viventi. Il colore è vibrazione energetica e influisce sul nostro corpo fisico, mentale ed emozionale.

“Il nostro compito è di integrare la luce con l’ombra per raggiungere una sempre maggiore consapevolezza di sé”.
Per ritrovare l’armonia dobbiamo imparare a conoscere ed usare i colori qui di seguito vi illustrerò le proprietà che i colori hanno sul nostro corpo fisico, mentale ed energetico.

ROSSO - è associato al mesoderma, stimola fortemente la circolazione del sangue ed energetica, influisce in modo benefico sulla vitalità del corpo e della mente, ha un potere riscaldante, lavora in modo ottimale sui chakra inferiori, ma è dannoso per i centri energetici superiori - sconsigliato nei casi di tumore, di ipertensione e di malattie auto-immuni

ARANCIO - il suo maggior pregio è quello di favorire la pulizia dei chakras mettendo in moto una forza centrifuga che fa espellere le tossine energetiche accumulate, favorisce, come il rosso, la vitalità e la circolazione sia del sangue che energetica, è indicato per i chakra inferiori e non per quelli superiori, è un ottimo conduttore energetico, induce uno stato di entusiasmo e di pensieri gioiosi e positivi, altamente consigliato nella claustrofobia in quanto favorisce la respirazione profonda, ottimo coadiuvante nelle terapie di inappetenza ed eccessivo dimagrimento

GIALLO - è associato all’endoderma, favorisce l’attenzione e la creatività e stimola l’intelligenza, aiuta la riproduzione cellulare, la sua azione si esplica in modo potente sul sistema nervoso, aiuta gli organi emuntori nella loro funzione, ottimo per promuovere un aspetto sano e giovanile della pelle, agisce sul sistema digestivo ed endocrino, importante: la sua irradiazione sugli organi non deve superare i 20 secondi in quanto potrebbe provocare senso di nausea, vomito e palpitazioni cardiache

VERDE - come il colore arancio favorisce la pulizia dei chakra ma in modo più soft, ha una discreta azione antibatterica e antivirale, agisce sul sistema linfatico e sulle affezioni oculari, è un colore rinfrescante e favorisce il rilassamento mantenendo uno stato vigile - l’eccessivo assorbimento di questo colore ha un effetto dannoso sull’epifisi e sui tessuti muscolari

BLU - è associato all’ectoderma, ha un effetto inibente sui chakra e sui tessuti, può avere un effetto anestetico, blocca la circolazione energetica, possiamo definirlo un vero e proprio isolante energetico, è fortemente rilassante ed induce ad un sonno ristoratore, , agisce con efficacia sul sistema endocrino specialmente sull’ipofisi, ossigena i tessuti, sconsigliato nei casi di ipotensione o di patologie croniche

VIOLA - è il colore per eccellenza dei chakra superiori, ottimo per la meditazione e per tutte le funzioni delle mente superiore, agisce prevalentemente sull’emisfero destro del cervello, sull’epifisi e sull’ipotalamo, è un ottimo riequilibrante del sistema energetico e della psiche, regola l’appetito incontrollato

RAGGI UV - le frequenze ultraviolette hanno un potente effetto stimolante sul DNA

Naturalmente l’uso dei colori non può sostituire le terapie mediche, ma combinate con queste possono dare una grande mano ad accelerare il processo di guarigione

Dr. Laura Annarella