Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

  • Vetiver: anche i ricercatori ne riconoscono le proprietà terapeutiche

    Uno studio interdisciplinare tutto italiano, pubblicato sulla prestigiosa rivista Environmental Microbiology, ha messo in luce importanti scoperte su questo olio essenziale.

  • Libro: Soglie - Medicina e Fine della Vita

    Sono una studentessa di Filosofia, nonostante la mia età, e l’indirizzo che ho dato ai miei studi è proprio quello morale, in particolare bioetico!

  • Un Esame del Sangue per la Depressione

    Una recente ed importante scoperta scientifica tutta made in Italy, ha messo in stretta correlazione la Depressione Maggiore e la Patologia Cardiovascolare ischemica in quanto sono state scoperte nelle piastrine tracce chimiche della depressione

  • Cancro del Colon: la causa è nelle cellule staminali

    Una importantissima scoperta tutta italiana sulle cause del tumore del colon!

  • Psicoterapia Strategica Breve: parla il Dott. Massimo Mirabella

    DOM: Dott. Mirabella cosa è la Psicoterapia Strategica Breve e quali sono i vantaggi, di questa terapia, nei confronti degli altri metodi psicoterapici? RISP: Negli ultimi 30 anni innumerevoli proposte terapeutiche sono emerse nell’ambito della cura psicologica. Molte di queste terapie possono essere considerate “folli” o “selvagge”, in pratica un rimedio peggiore del male. Molte altre terapie invece hanno sicuramente dignità scientifica.

  • AURICOLOMEDICINA: Parliamone con il Dott. Massimo Mirabella

    Dom: Dott. Mirabella, cosa è l'Auricolomedicina? A cosa può essere utile? Possiamo definirla una medicina a carattere preventivo?

  • La soia è amica delle donne!

    Dopo più di 50 studi indipendenti, lo Us Food and Drog Administration ( FDA), consente alle aziende alimentari americane di immettere nei loro prodotti un minimo 6,25 gr di soia per porzione, in quanto questa quantità èsembra sia sufficente nella prevenzione dell'Infarto.

  • L'area del sesto senso è localizzata tra i 2 emisferi cerebrali

    Scoperta, dagli scienziati della Washington University a St. Louis, una zona del cervello (corteccia cingolata anteriore), che funge da sistema di allarme quando qualche nostra azione potrebbe mettere in pericolo la nostra incolumità.