Questo sito contribuisce alla audience di

I mercati gestiti da Borsa Italiana

Borsa Italiana S.p.A. gestisce diversi mercati, ognuno dedicato ad una diversa tipologia di strumenti finanziari.

La segmentazione dei mercati nasce con l’obiettivo
di creare l’ambiente ideale affinchè si possa sviluppare un
efficiente canale di finanziamento per tutte le imprese quotate.

In funzione delle caratteristiche degli strumenti finanziari che
ospita, ciascun mercato è regolato da normative e meccanismi creati “su
misura” per il tipo di valore in esso negoziato. Avremo così:

il Mercato telematico azionario (MTA), nel quale si
negoziano le azioni, le obbligazioni convertibili, i warrant, i covered warrant,
i diritti di opzione;
il mercato ristretto nel quale si negoziano contratti
di compravendita relativi ad azioni, obbligazioni, warrant, diritti di opzione
non ammessi alla quotazione ufficiale di borsa
il Nuovo Mercato dove sono negoziate azioni di società ad
alto potenziale di crescita
il mercato degli strumenti derivati (IDEM Italian
Derivatives Market) nel quale vengono negoziati contratti futures e contratti di
opzione aventi come attività sottostante strumenti finanziari, tassi di
interesse e relativi indici
il Mercato Italiano telematico dei Futures (MIF) nel quale
si negoziano contratti futures su titoli di stato;
il Mercato telematico delle Obbligazioni e dei Titoli di
Stato
(MOT), nel quale si negoziano contratti di compravendita relativi
ad obbligazioni diverse da quelle convertibili e titoli di stato
src="http://guide.supereva.it/borsa/myimg/188172_1.jpg" align=baseline
border=0>