Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

  • Finanziare senza diluire il controllo: ecco le Azioni Sviluppo

    Nel marzo 2007 è nata una nuova generazione di azioni, anzi super-azioni, in grado di offrire un dividendo maggiorato e la "garanzia" che l'emittente mantenga le promesse sui risultati. Approfondiamo insieme le caratteristiche di questo innovativo strumento di investimento.

  • Le azioni

    Le azioni sono documenti che rappresentano l'unità di misura della partecipazione del socio alla società e, pertanto, anche l'insieme di diritti e doveri legati allo status di socio.

  • Le azioni ordinarie

    Le azioni ordinarie rappresentano la forma più tradizionale per partecipare al capitale dell'azienda.

  • Le azioni di risparmio

    Le azioni di risparmio godono di privilegi di natura patrimoniale (nella distribuzione degli utili e nel rimborso del capitale), ma sono prive del diritto di voto, conservano i diritti d’impugnativa e di convocazione, di informativa e di controllo.

  • Le azioni privilegiate

    Le azioni privilegiate attribuiscono maggiori diritti nella distribuzione degli utili e/o nel rimborso del capitale in caso di liquidazione.

  • Le azioni postergate

    Il loro nome deriva dal fatto che continuano ad attribuire il diritto di godimento, cioè di partecipazione agli utili in una certa misura ed entro certi limiti anche alla ripartizione del patrimonio sociale dopo la liquidazione.