Questo sito contribuisce alla audience di

Il grande fiore galleggiante delle Ninfee

La Ninfea, o Nymphaea, è una pianta Spermatofita che appartiene alla famiglia delle Nymphaeaceae. Si tratta di una pianta acquatica che produce bellissimi e grandi fiori colorati. L’habitat[...]


La Ninfea, o Nymphaea, è una pianta Spermatofita che appartiene alla famiglia delle Nymphaeaceae. Si tratta di una pianta acquatica che produce bellissimi e grandi fiori colorati. L’habitat naturale delle Ninfee è rappresentato da climi caldi e tropicali dell’emisfero boreale. In Italia possiamo trovare questa pianta nella flora spontanea della Liguria, nella sua specie Nymphaea alba.

Le Ninfee sono piante perenni con altezza variabile dai 20 ai 200 centimetri. Si presentano con forma idrofita radicante, le cui gemme si trovano sommerse con un apparato radicale che si diffonde fino al fondale del bacino idrico. Le radici sono collegate al fusto in posizione opposta ad ogni inserzione fogliare. La parte sommersa è piuttosto carnosa e tuberosa, con parti legnose molto ridotte o praticamente nulle.

Le foglie sono in genere grandi e di consistenza coriacea con lamina piana e picciolo inserito quasi al centro, tramite una profonda insenatura. Hanno forma per lo più rotondeggiante con bordo omogeneo e galleggiano sull’acqua. Nella pagina superiore troviamo uno strato ceroso che funge da protezione contro l’acqua, mentre nella pagina inferiore sono contenute sostanza, come il glucoside, che aiutano a convertire i raggi luminosi del sole in calore.

Le foglie presentano anche vistose nervature che partono dal nervo centrale e si irradiano verso il margine della foglia. La foglia nasce sott’acqua e risale la superficie con le due lamine arrotolate su se stesse. Quando giungono in superficie, i due lembi si aprono e si distendono sull’acqua.

Il fiore è molto grande e galleggiante, dura per molto tempo e ha la particolarità di aprirsi sono di giorno con il cielo sereno. E’ composto da un numero imprecisato di petali, disposti a spirale. I fiori possono essere di colore bianco, viola, celeste, giallo, rosa o rosso. Il calice è composto da 4-6 petali che avvolgono il ricettacolo, gli stami sono gialli e l’ovario è globoso e semi-infero. Il frutto delle Ninfee si presenta con una bacca coriacea e spugnosa che matura sott’acqua.

Fonte fotografica: www.flickr.com

Ultimi interventi

Vedi tutti