Questo sito contribuisce alla audience di

La Saxifraga oppositifolia

La Saxifraga oppositifolia, o Sassifraga a foglie opposte, è una pianta perenne artico-alpina, a portamento prostrato, alta dai 3 ai 5-6 centimetri che cresce fra le crepe delle rupi e forma folti[...]

Saxifraga oppositifolia
La Saxifraga oppositifolia, o Sassifraga a foglie opposte, è una pianta perenne artico-alpina, a portamento prostrato, alta dai 3 ai 5-6 centimetri che cresce fra le crepe delle rupi e forma folti tappeti fioriti. Il fusto si presenta legnoso, piuttosto ramificato e ricco di foglie coriacee, opposte, di forma oblunga-obovali. I fiori hanno vistosi petali rossi disposti a stella ed elittici, di colore lilla o viola scuro e sono spatolati o obovati.

La Saxifraga oppositifolia cresce in Europa artica, Italia centrale, Bulgaria, Asia, America artica e Groenlandia. La troviamo sulle rupi ad una quota tra i 1800 e 2800 metri.

La fioritura della Saxifraga, conosciuta anche come Erba di San Giuseppe, avviene ad inizio primavera, verso marzo-aprile e perdura fino ad agosto inoltrato.

La specie è suddivisa in tre sottospecie:

Saxifraga oppositifolia glandulisepala Hultén originaria dell’Alaska;
Saxifraga oppositifolia oppositifolia L. originaria degli stati continentali degli USA;
Saxifraga oppositifolia smalliana Hultén originaria dell’Alaska.

Fonte fotografica: www.flickr.com

Ultimi interventi

Vedi tutti