Questo sito contribuisce alla audience di

Il pregiato legname dell'Ontano

L’Alnus, più comunemente conosciuto con il nome di Ontano, è un albero della famiglia delle Betulaceae, di altezza massima intorno ai 10-12 metri. Raramente raggiungono i 20-25 metri. Il genere[...]

ontano
L’Alnus, più comunemente conosciuto con il nome di Ontano, è un albero della famiglia delle Betulaceae, di altezza massima intorno ai 10-12 metri. Raramente raggiungono i 20-25 metri.
Il genere Alnus è composto da una trentina di specie diffuse in Asia, Europa e Americhe.
In Italia sono presenti le seguenti specie:

Ontano bianco - Alnus incana
Ontano nero - Alnus glutinosa
Ontano verde - Alnus viridis
Ontano napoletano - Alnus cordata

In generale l’Ontano presenta foglie caduche, semplici ed alterne con margine fogliare dentato. I fiori sono rappresentati da amenti maschili di forma allungata e amenti femminili, di forma più ovale e più corta.
L’impollinazione avviene per via anemofila, anche se occasionalmente può essere indotta dalle api.
Dopo la fioritura si presentano delle infruttescenza a consistenza legnosa che, una volta giunti a maturità, si disintegrano.

L’Ontano è un albero a crescita rapida, questa qualità lo vede utilizzato per il recupero delle zone minerarie e aree incendiate. Viene inoltre usato per facilitare la crescita di altre specie considerate nobili.
Il legname, in particolare, viene usato per la costruzione delle casse delle chitarre.

Fonte fotografica e crediti: www.flickr.com/photos/shandchem

Ultimi interventi

Vedi tutti