Questo sito contribuisce alla audience di

Sempervivum: crassulacea molto resistente

Con il nome Sempervivum si intende un genere di piante succulente composto da circa 40 specie differenti, tutte appartenenti alla famiglia delle Crassulaceae. Fra le specie più conosciute abbiamo il[...]

sempervivum

Con il nome Sempervivum si intende un genere di piante succulente composto da circa 40 specie differenti, tutte appartenenti alla famiglia delle Crassulaceae.

Fra le specie più conosciute abbiamo il sempervivum tectorum, il sempervivum montanum e il sempervivum arachnoideum. Fra le rarità, invece, ricordiamo il sempervivum dolomiticum e il sempervivum pittonii.

L’areale delle Sempervivum è molto vasto e si estende dalle Alpi ai Balcani, dalla penisola Iberica al Marocco, Iran, Carpazi, Turchia e Caucaso.

Le piante sono molto resistenti alle basse temperature e sono in grado di sopravvivere anche in pessime condizioni ambientali. Hanno un’alta capacità di adattamento anche ai climi più aridi, infatti immagazzinano acqua per resistere alla siccità delle rocce assolate delle catene montuose.

Crescono in ciuffi di rosette perenni che si propagano lateralmente alla pianta.
Prima di produrre una prima fioritura la pianta deve avere qualche anno, dopodichè produce fiori ermafroditi che successivamente assumono lo stadio maschile. I fiori si colorano di tinte vivaci, dal giallo al rosso al rosa.

Fonte fotografica e crediti: www.flickr.com/photos/blumenbiene

Ultimi interventi

Vedi tutti