Questo sito contribuisce alla audience di

Monstera deliciosa

Le piante d'appartamento: coltivazione e cura

Monstera
La Monstera è una pianta rampicante verde d’appartamento originaria del Messico e del Guatemala. Presenta foglie circolari di circa 20-30 cm. di lunghezza con il lembo perforato e profondamente lobato. Le foglie si presentano lisce, coriacee e lucenti, di un bel verde chiaro appena aperte e verde scuro da adulte.

Durante la crescita la Monstera emette delle radici aeree lungo il fusto che penzolano libere. Talvolta la pianta viene fatta cresce appoggiata ad una superficie di legno ricoperto di sughero in modo che le radici aeree possano penetrare nel supporto. Le radici aeree crescono fino a raggiungere il terreno e vi penetrano assorbendo il nutrimento.

Coltivate in casa le Monstere, col tempo raggiungono tranquillamente il soffitto. E’ una pianta che ben si adatta alla vita in appartamento, resiste bene agli sbalzi di temperatura e teme solo il gelo intenso. La Monstera ama la luce piena del sole, sia diretta che filtrata da tende. Disposta in una zona buia necessita di almeno 8-10 ore di luce artificiale. Le temperature ideali sono 18-21° C notturne e 24-27° C diurne. Se tenute a temperature inferiori rallentano drasticamente la crescita ma non muoiono.

Le annaffiature vanno regolate in modo che il terriccio sia appena umido e le concimazioni vanno iniziate almeno dopo 4-6 mesi dall’acquisto o dal rinvaso. Per le piante già acclimatate, invece, è bene procedere ad una concimazione regolare due volte l’anno.

Fonte fotografica e crediti: www.flickr.com/photos/ahvega

Ultimi interventi

Vedi tutti