Questo sito contribuisce alla audience di

Echeveria

Crassulacea dell'ordine Saxifragales

echeveriaL’ Echeveria è un genere di piante succulente originarie del Messico e appartenenti alla famiglia delle Crassulaceae.
L’Echeveria presenta foglie grandi e carnose, disposte a formare una rosetta. Il fusto si allunga e produce le nuove piantine, le quali possono essere staccate e messe a ramificare.

L’Echeveria viene coltivata in piena terra e utilizzata come pianta ornamentale per abbellire i giardini rocciosi, soprattutto nelle specie:
Echeveria coccinea, con sottili foglie e fiori rossi marginati di giallo.
Echeveria agavoides con foglie spesse e carnose e apice appuntito. I fiori rossi sono marginati di giallo.
Echeveria pubescens, ricoperta da una leggera peluria biancastra e fiori arancione o rossi.
Echeveria elegans, con foglia concava ricoperta da uno strato biancastro, fiori rosa-corallo.

L’Echeveria richiede una coltivazione in posizione luminosa, con terreno ben drenato misto a sabbia grossa. Le annaffiature devono essere regolari durante la bella stagione, mentre in inverno vanno ridotte notevolmente.

Fonte fotografica e crediti: www.flickr.com autore: Dennis Kuhn

Ultimi interventi

Vedi tutti