Questo sito contribuisce alla audience di

Conyza canadensis

Famiglia delle Asteraceae


La Conyza canadensis, conosciuta anche con il nome di Saeppola canadese, è una pianta erbacea diffusa sia in America settentrionale e America del Sud. E’ stata importata anche in Europa (Italia compresa) dove la troviamo nelle aree temperate e subtropicali delle regioni a clima mediterraneo.
Il suo habitat naturale è composto dalle scarpate, sponde dei fiumi, terreni incolti e sabbiosi con prevalenza di un substrato calcareo o siliceo.

La pianta di Conyza canadensis si presenta con una altezza massima di circa 2 metri. L’aspetto generale è ispido e peloso. Dal terreno fuoriesce un lungo fusto ramificato di forma cilindrica, con la superficie ricoperta da peli patenti.
Le foglie si dividono in basali, poste vicino al terreno, che formano una rosetta intorno al fusto. Hanno forma oblanceolata e subspatolata, dotate di un lungo picciolo.
Le foglie cauline, invece, possiedono un picciolo corto e sono disposte in modo alterno lungo il fusto.
Entrambe si presentano cigliate sulla lamina fogliare e spesso dentate.

Durante il periodo della fioritura, che si presenta fra i mesi di giugno e settembre, vengono emessi dei capolini in posizione terminale sui fusti. I capolini hanno la forma di un corimbo o di pannocchia. L’involucro ha forma cilindrica o campanulata ed è squamoso. Al suo interno il ricettacolo contiene i fiori interni, tubulosi e giallastri ed esterni, ligulati, biancastri e disposti a raggiera.
I fiori sono formati da una corolla a 5 petali ed emanano un aroma simile al cumino.

Fonte fotografica e crediti: www.flickr.com autore: The weed one

Ultimi interventi

Vedi tutti