Questo sito contribuisce alla audience di

PBA Geico Open

Pedersen sul filo di lana!


Perfino dopo nove partite partite di qualificazione, la differenza fra un buono o cattivo risutato può nascondersi in un solo tiro.
Randy Pedersen, con uno strike al decimo frame dell’ultima partita delle qualificazioni, si è assicurato il quarto ed ultimo posto disponibile per l’accesso al round dei 64 al PBA Geico Open, per soli tre birilli!
Prima dell’ultima partita Pedersen era preceduto da Nathan Bohr di soli cinque birilli, ma arrivati all’ultimo frame Bohr non riusciva a fare strike, mentre Pedersen con uno strike ed uno spare chiuso negli utlimi due tiri, superava Bohr di tre birilli!
“Nathan ha giocato bene, ma l’ultimo frame ha fatto la differenza” ha dichiarato Pedersen “non è la prima volta che mi trovo in situazioni del genere”.
Ken Abner di Cincinnati ha chiuso in testa con 1977 (219.66), seguito da Shawn Evans a 1963 (218.11) e da Jeff Carter con 1956 (217.33) mentre il non professionista qualificato in questa occasione è Matthew Jones di Phoenix (1914-212.66).
Il round dei 64 comincerà domani, con due blocchi da 7 partite ognuno. Venerdì cominceranno i match play con i tre round (32 16 8) mentre Domenica, come sempre, è prevista la finale.
Classifica delle qualificazioni

Paolo Grossi

fonte pba.com