Questo sito contribuisce alla audience di

bowling: in gara è ammesso l'uso di detergenti?

In gara di possono usare i detergenti per le palle? Il regolamento tecnico agonistico della Federazione non e' chiaro....

In gara di possono usare i detergenti per le palle? Il regolamento tecnico agonistico della Federazione recita: è vietato trattare le bocce con qualsiasi sostanza non approvata prima durante e dopo il gioco come da tabella prodotti approvati……..

quanto scritto sul nostro RTA mi sembra quantomeno fuorviante ( ovvero vietato usare prodotti non accettati, prima durante e dopo il gioco). In USA, sono molto più chiari di noi ( :-)) come al solito) e la regola è la seguente: ci sono sostanze che possono esser usate durante il gioco, e per durante il gioco s’intende tra un frame e l’altro. Poi invece ci sono altre sostanze che possono essere usate a fine gioco o prima di iniziare un turno, ipotesi: finita una qualificazione ci sono 2h di tempo prima che inizi la finale.Ecco io in quelle 2 h tratto la mia palla con una sostanza detergente NON ammessa tra un frame ed un altro.
E poi ci sono sostanze che non possono essere in alcun modo usate perchè alterano la durezza del coverstock.
Ormai mitica è la storia di Eugene ( o Don adesso non ricordo bene il nome, Eugene è forse suo figlio) Mc Cune che nei primi anni ‘70 iniziò a vincere moltissimo , quando fino ad allora non aveva vinto nulla, perchè immergeva in un secchio metallico la sua palla di polyester in una miscela di toluene ed altri terribili solventi che ne “ammorbidivano ” la corteccia esterna. Una sera Mc Cune , ubriaco, “cantò” e venne squalificato….
Praticamente lui giocava con una palla “reattiva” ( ovvero morbida) agli inizi degli anni ‘70……
Unica eccezione a queste sopracitate regole in USA , L’ USBC Championships ( squadra da 5, doppio e singolo),che noi anderemo a fare anche quest’anno, ove tra un frame e l’altro è possibile detergere la boccia UNICAMENTE CON UN PANNO ASCIUTTO. Ed essendoci un giudice di gara per ogni coppia di piste, egli viene regolamente a toccarti lo straccio per vedere se è bagnato.
Non penso proprio che la Federazione italiana abbia stilato un elenco di liquidi concessi o non concessi.
Pertanto penso che come UdG (ufficiale di gara) io stesso non saprei come comportarmi…
Saluti
Claudio Tarantola

(fonte bowlingclub)

Link correlati