Questo sito contribuisce alla audience di

Bowling: Casoria Ranking

presso il Disco Bowling di Casoria (NA) si è svolta la prima edizione del “CASORIA RANKING”, torneo nazionale di singolo cadetti. Ecco come è andata.

La prima edizione del Casoria Ranking va in archivio con un successo di partecipazione clamoroso quanto inaspettato. 113 atleti hanno calcato le piste del Disco Bowling dando vita ad una gara di livello tecnico di assoluto rilievo con 20 giocatori sopra il par ed una soglia di ingresso in
finale di 1633 birilli. Circa 1/3 degli atleti provenivano da fuori regione con presenze di altissimo livello per la categoria cadetta su cui spiccava quella del campione italiano esordienti uscente nonché leader della classifica nazionale Ranking M/C, il palermitano Marco La Manna.
Piste di media difficoltà hanno visto una qualificazione con pochi acuti come quelli di Di Micco (Reggia) e Cascone (Superstrike) entrambi oltre l’over 150. Nota di rilievo al termine della prima fase era che passavano ben 7 giocatori della provincia di Caserta su 12.
Proprio uno di questi con una conduzione esemplare sia delle semifinali che della finale, vincendo tutti i 10 scontri dei due petersen si aggiudicava il torneo lasciando di stucco l’intero parterre.
Il vincitore, David Comella, non è infatti un volto noto neanche tra i suoi corregionali. Si tratta di un atleta che ha avviato la sua carriera di bowler lo scorso anno con una stagione esordienti piuttosto in sordina e che nel 2007 ha disputato pochissime partite federali essendo tesserato in un
club molto blasonato ma quasi totalmente privo di giocatori delle categorie inferiori, il Bowling & co. di Aversa. In realtà David ha trascorso quest’anno alla continua ricerca di progressi sotto l’ala protettiva di fuoriclasse del calibro di Raffaella Fusco e Nunzio Romano dimostrando in questa occasione di essere riuscito a portare a termine progressi davvero sostanziali in meno di un anno.
A completare il podio il terribile mancino del Reggia Caserta Giuseppe Manca che, ancora convalescente da un grave incidente nel quale si era fratturato proprio il polso sinistro, è riuscito ugualmente a dare il massimo, mentre terzo si classificava il già citato Marco La Manna che confermava di essere senza dubbio il miglior giocatore cadetto in Italia nel 2007 ed il cui
primato nel ranking potrà essere insidiato a questo punto solo nell’ultima prova che si svolgerà nei bowling di Valdarno e di Biella il prossimo 28 ottobre.

Ernesto Pesce

Link correlati