Questo sito contribuisce alla audience di

Il nuovo album di Ronan Keating massacrato dal 'Sunday Times'

"I ricercatori dell'etichetta di Ronan Keating pare abbiano identificato il target per il suo nuovo album: le persone dai 10 ai 64 anni".

Inizia così, in maniera decisamente sarcastica, la recensione con la quale Dan Cairns “massacra” il nuovo album dell’ex Boyzone, “Destination”, appena uscito. Cairns dedica ben poco spazio al disco di “Ro’”, e, dopo aver affermato che alcune delle canzoni contenute hanno un tempo “comatoso”, va all’affondo bollando il povero Keating quale, praticamente, un “Marti Pellow dei poveri”.
Se qualcuno non si ricordasse di lui, Pellow fu il cantante dei Wet Wet Wet; ora solista, tira a campare con una carriera non senza sporadici successi ma piuttosto mediocre e scialba.

Fonte: rockol.it

Ultimi interventi

Vedi tutti