Questo sito contribuisce alla audience di

La liquirizia calabrese

Sapori di Calabria: la liquirizia calabrese è la migliore liquirizia del mondo secondo l’autorevole voce dell’Enciclopedia Britannica

L’area storica di produzione e di consumo della liquirizia è la zona costiera della Calabria e in particolare l’area principale è situata nei comuni di Rossano e Corigliano Calabro.

Le piante di liquirizia nascono spontanee lungo il litorale in quanto la natura del suolo e il buon clima contribuiscono a determinare il contenuto di glycyrrhizina e a renderlo così buono.

Il prodotto si presenta con una pasta densa, nera, lucida e profumata di forma variabile: si va dai classici cilindretti alle forme a bastoncino più tonde e schiacciate. Il gusto famoso della liquirizia è un dolce amarognolo con un profumo molto intenso.

I rami di liquirizia vengono sminuzzati in un apposito macchinario; dalla pasta così ottenuta si estrae il succo tramite una bollitura di diverse ore in grandi caldaie dove il liquido comincia a farsi sempre più denso. Quando il liquido raggiunge l’esatta densità, controllata da un mastroliquiriziaio, la liquirizia viene sottoposta a lucidatura mediante forti getti di vapore d’acqua. Il prodotto così ottenuto viene tagliato nelle forme desiderate ed è pronto per essere confezionato per la vendita.

In Calabria ma ovviamente in tutto il mondo, la liquirizia viene utilizzata per la produzione di caramelle, pastiglie, bastoncini, sciroppi, tisane e la fantasia dei produttori non ha mai fine…

ripreso da www.saporidicalabria.it

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • elisa

    25 Nov 2008 - 20:14 - #1
    0 punti
    Up Down

    si,si…proprio molto utili come informazioni…-_-stupidiiiiiiiiiiiii

Link correlati