Questo sito contribuisce alla audience di

Bellissima Italia

Gli azzurri battono il Belgio 2-0 e balzano in testa al girone B. Eroi della serata i goleador Totti e Fiore e la saracinesca Toldo.

E così i quarti di finale sono serviti. L’Italia si è seduta alla tavola del padrone di casa Belgio, e poi gli ha rovinato la digestione con due splendidi gol. Cuochi della piacevolissima serata (per noi), Totti e Fiore. E come condimento le parate del titolare per caso Francesco Toldo, un portiere alto alto ma agile agile (e insuperabile).
“Temo tutti, non Totti.” Aveva detto alla vigilia l’allenatore belga Waseige, e allora Totti, tanto per gradire, dopo 6 minuti si tuffava a raccogliere un cross di Albertini, e insaccava in rete. E nel secondo tempo era Fiore a dare a tutti la tranquillità, con un fantastico tiro dal limite alla Del Piero (il Del Piero di due anni fa). Ma non hanno giocato solo loro, tutti gli azzurri hanno giocato una grande gara. Menzione speciale per Cannavaro, che anticipava tutto e tutti, Maldini, tornato a galoppare sulla fascia come ai vecchi tempi, Zambrotta, che sembra abbia sette polmoni, e Conte, uomo ovunque con la generosità del buon samaritano.
Ora ci si può chetare, guardare le altre squadre dall’alto in basso, e prepararsi bene per il prosieguo del campionato. Fiduciosi.

Cacciatore!! …
ritenta