Questo sito contribuisce alla audience di

Il gioco si fa duro

Le semifinali incombono, chi giungerà all’ultimo atto? Olanda-Italia e Francia-Portogallo per due posti in paradiso.

La cosa più importante è che in semifinale l’Italia c’è. La cosa più preoccupante è che l’Italia affronta la padrona di casa Olanda. La cosa più divertente sarà guardare spensieratamente la partita tra le squadre spettacolo Francia e Portogallo. Insomma, ciò che avverrà tra mercoledi e giovedi non si può perdere per nessuna ragione: l’atto finale e più emozionante di Euro 2000 sta per avere inizio.
Gli azzurri si allenano tranquilli nel loro ritiro di Geel, consapevoli che a parte qualche allenatore col pallino del calcio-spettacolo (ogni riferimento a Sacchi non è casuale), tutto lo stivale è con loro. Mancherà Antonio Conte, quasi gambizzato dall’intervento killer di Hagi, ma ci sarà il capitano neo-trentaduenne Maldini, anche se un po’ acciaccato. Il favore del pronostico è tutto per i “tennisti” olandesi (il loro 6-1 contro la Jugoslavia ha fatto scalpore), ma a pensarci questo non è un male: sarà più bello sgambettarli, e se si perde, diremo che erano più forti.
Nell’altra semifinale è la Francia di sua maestà Zidane la favorita, ma Figo e compagni non ci pensano per niente ad abbandonare l’europeo sul più bello. Le vincenti si affronteranno in finale domenica: ne rimarrà solo uno.

Link correlati