Questo sito contribuisce alla audience di

L’Italia è fuori!

La cronaca della partita scritta da una tifosa come voi: ecco a voi l'articolo di Pamela.

Dopo neanche 5 minuti di gioco, ammonizione di Coco e rigore (generosamente concesso alla Corea), tirato da Ahn, ma magistralmente parato da Buffon.
Al 18′ calcio d’angolo di Totti, colpo di testa di Vieri, gol.
Per l’Italia sembra fatta, ma a 2 minuti dalla fine, la Corea pareggia con un gol di Seol K.H. (88’).

Il gioco riprende con l’espulsione di Totti, e con l’occasione perduta da Gattuso di mettere in rete il gol della vittoria.
La partita si conclude con il golden gol del perugino Ahn (116’), e l’Italia dice addio al mondiale con grande amarezza e delusione.

Tirando le somme: 4 giocatori italiani ammoniti, Totti espulso, gol di Tommasi annullato per un fuorigioco inesistente: insomma, l’arbitro ecuadoriano Moreno non si smentisce, e subito dimostra di voler seguire la strada battuta dell’arbitraggio ingiusto subìto nelle partite con Croazia e Messico.
E concludiamo con le parole del Presidente Federale, Carraro: “Mi dispiace moltissimo per i tifosi italiani e per i giocatori e per Trapattoni, che hanno dato tantissimo, ma non sono stati molto fortunati. Del resto ne parleremo in Italia.”
E allora aspettiamo di parlarne in Italia.

Pamela

(foto Raisport)