Questo sito contribuisce alla audience di

Recoba batte, Trezeguet risponde

Il sabato una doppietta di Recoba riporta l’Inter in testa, la domenica Trezeguet risponde e ristabilisce le distanze. Pari nel derby romano.

A un certo punto sembrava che qualcosa lassù dovesse succedere, tipo che l’Inter si riavvicina alla Juve e dà un calcio alla crisi: invece, proprio a 5 minuti dalla fine, ti arriva una mezza zampata volante di Trezeguet a ristabilire le distanze. Ma andiamo con ordine. Il sabato era il giorno dell’Inter: i nerazzurri si sono presentati a Bologna senza Vieri e con Cuper più in discussione di Pippo Baudo. Eppure ne sono usciti con una vittoria. Match winner? Ma quel mago del Chino Recoba, che prima con una punizione bomba e poi con un pallonetto da 30 metri ha superato il gol di Cruz. Nota a margine: il gioco dell’Inter è stato poco più che penoso.

La domenica è il giorno della Juve. Come detto, Messia dei bianconeri è stato Trezeguet, che a un certo punto è stato buttato in campo da Lippi come l’ultima speranza rimasta, visto che Del Piero era a letto a tossire e Nedved in riposo in vista del Deportivo. E lui l’ha ripagato: prodezza volante e vittoria scaccia Inter.

E il Milan, direte voi? Il Milan se la vedeva col Chievo, e come troppe volte negli ultimi tempi non è andato oltre il pareggio. Partita bella, solito Inzaghi indemoniato, solito Del Neri urlante come un pazzo, pali e parate, ma di gol manco a parlarne. E ora la squadra di Ancelotti è a sei punti dalla vetta: risalirà?

Ultime due righe per il derby romano, giusto per dire che i tifosi giallorossi hanno esultato invasati grazie all’1-1 ottenuto al 90’ (Cassano, dopo il vantaggio di Stankovic). E ora le altre partite.

Torino-Reggina 1-0 (Ferrante)

Empoli-Piacenza 3-0 (Grella, Tavano, Borriello, Hubner)

Modena-Perugia 1-1 (Colucci, Vryzas)

Como-Brescia 1-1 (Pecchia, Toni)

Atalanta-Parma 0-0

La classifica marcatori