Questo sito contribuisce alla audience di

Ha vinto il brutto anatroccolo

Probabilmente non ci hanno scommesso una lira nemmeno gli stessi greci, eppure la nazionale ellenica ha vinto i campionati europei, battendo in finale col solito 1-0 il favorito Portogallo.

I migliori campionati di calcio del mondo? Italia, Spagna, Inghilterra, Germania, Francia.
Le migliori nazionali nella storia? A livello europeo, sicuramente Italia, Germania, Francia, Olanda, Inghilterra.
Le più grandi favorite per questo europeo? Italia, Francia, Inghilterra, Portogallo, Spagna.
E qual è la squadra che prima di questo Euro 2004 non aveva mai vinto nessuna partita in una fase finale di Europei e Mondiali? La Grecia, ovviamente.

E ultima domanda, chi ha vinto questi Europei? La Grecia, ovviamente.
Sembra una barzelletta, una di quelle che comincia con “Lo sai il colmo per…”, e invece è tutto incredibilmente vero. Atene sta scoppiando di gioia, anche nelle isolette dell’Egeo i pescatori staranno ballando sulle loro barchette un felice sirtaki. La loro nazionale guidata dal burbero omone tedesco ha vinto l’Europeo battendo in finale il favorito Portogallo: volete che non esultino per almeno una settimana?

La Grecia in questo Euro 2004 ha battuto 2 volte il Portogallo padrone di casa, e ha eliminato la Spagna nel girone eliminatorio, la Francia ai quarti e la Repubblica Ceca in semifinale: un titolo più che meritato. Un titolo vinto con quel catenaccio che tutto il mondo ci ha sempre contestato, e che noi abbiamo abbandonato in luogo dello spettacolo (che peraltro non abbiamo ancora visto). A questo punto una domanda sorge spontanea: se avessimo lasciato fare al Trap quello che ha sempre fatto per 40 anni, cioè il catenaccio, avremmo potuto vincere noi? Naaaaaaa.

(foto AP su gazzetta.it)