Questo sito contribuisce alla audience di

Azzurri uber alles: è semifinale!

L'Italia supera l'Ucraina 3-0 ed entra tra le prime 4 del mondo. Martedi incontreremo in semifinale i padroni di casa tedeschi. Toni in gol, eroico Zambrotta.

Italia in festa, da Aosta a Catania, da Trieste a Trapani: gli azzurri hanno battuto l’Ucraina per 3-0 e sono entrati nella semifinale dei Mondiali. Il primo obiettivo è stato raggiunto, siamo tra le prime 4 del monodo: ora, come ha detto Lippi, bisogna cominciare a divertirsi.
Abbiamo vinto il quarto di finale nel migliore dei modi: punteggio largo, recupero dei giocatori che erano ancora un po’ scontenti (vero Toni?), soddisfazione di chi non aveva ancora giocato (vero Oddo?). Ci siamo dimostrati troppo più forti degli ucraini di Shevchenko, e giustamente abbiamo vinto (pur con un piccolo passaggio a vuoto all’inizio del secondo tempo).

Pronti via e gli azzurri partono subito forte: pressing alto sugli ucraini e ripartenze veloci. Alla prima discesa Camoranesi sfiora il palo, alla seconda Zambrotta centra l’angolino. E’ il sesto minuto: 1-0 e gara già in discesa. Nel primo tempo succede poco altro: controlliamo benissimo, l’Ucraina non tira mai in porta, anche se in attacco non siamo proprio concreti.
Il secondo tempo si rivela più avvincente. Sbagliamo subito un paio di ghiotti contropiedi, che potrebbero chiudere la gara, e poi siamo bravi e fortunati nel momento decisivo. Buffon e Zambrotta (ancora lui) salvano sulla riga 2 grandi occasioni ucraine, e poi poco dopo Totti mette un pallone d’oro sulla testa di Toni: 2-0 e attaccante viola in estasi.
E’ ancora lui che fa il 3-0, a conclusione di una splendida combinazione Totti-Zambrotta.
Finisce lì, con gli azzurri a pensare già alla Germania e gli ucraini felici per lo splendido mondiale.

E ora a voi, crucchi.

(foto fifaworldcup.com)

Argomenti