Questo sito contribuisce alla audience di

Il Milan non molla l'Inter, crollo Napoli a Bergamo.

Milanesi appaiate in testa e divise da un solo punto; sale anche il Catania, Udinese ko in casa.

milan

Un contestato rigore conquistato e trasformato da Kakà permette al Milan di superare un coriaceo Chievo e di non perdere il treno di testa, la cui velocità è salita dopo il successo dell’Inter (in particolare di Ibrahimovic) al Barbera di Palermo.

Brutto stop del Napoli sul campo tabù dell’Atalanta (l’anno scorso fu 5-1 per i nerazzurri) che contesta l’arbitraggio nonostante la vittoria; delude anche l’Udinese, stesa in casa dalla premiata coppia Cozza-Brienza che ridanno agli amaranto un po’di ossigeno e ad Orlandi qualche certezza in più dopo l’eliminazione (subita sempre a Udine) dalla coppa Italia.

Inciampa anche la Fiorentina che a Cagliari perde di rigore (anche qui sotto accusa la direzione di Gava). Sugli scudi invece il Catania di un motivatissimo Zenga e del suo totem Mascara: tre gol per superare il Torino, inizialmente in vantaggio, e sorprendente balzo in avanti nella classifica marcatori.

A Marassi Cassano delizia la platea con un tocco delizioso per il momentaneo 2-0, ma la sua Samp amministra male il vantaggio e per poco Beretta non riesce a portare a casa un altro punto nel finale dopo l’1-1 con il Milan del Via del Mare. Finisce 3-2 per i blucerchiati.

Nelle paludi della bassa classifica Siena e Bologna si spartiscono la posta in palio con Calaio‘ che getta alle ortiche i tre punti calciando fuori un penalty a un quarto d’ora dal termine. Secondo punto in due gare per Mihajlovic: in panchina il serbo non ha ancora vinto, ma è l’unico imbattuto della serie A.

RISULTATI 12° TURNO:

Atalanta – Napoli 3-1 (62’Ferreira Pinto, 73’rig. Hamsik, 89’Manfredini, 91’Floccari);
Cagliari – Fiorentina 1-0 (31’rig. Acquafresca);
Catania – Torino 3-2 (6’Colombo, 8’, 39’Mascara, 50’rig.Amoruso, 80’Mascara);
Milan – Chievo 1-0 (15’rig. Kakà);
Roma – Lazio 1-0 (50’J.Baptista);
Sampdoria – Lecce 3-2 (11’Delvecchio, 15’Cassano, 55’Tiribocchi, 61’Stankevicius, 88’Tiribocchi);
Siena – Bologna 1-1 (22’Ghezzal, 47’pt. rig. Di Vaio);
Udinese – Reggina 0-1 (60’Brienza);

Giocata sabato:
Palermo – Inter 0-2 (46’e 62’Ibrahimovic);

Giocata giovedì:
Juventus – Genoa 4-1 (6’Grygera, 26’Amauri, 85’Iaquinta, 88’rig.Milito, 92’aut.Papastathoupoulos).