Questo sito contribuisce alla audience di

Liga spagnola: ecco i risultati e la classifica dopo 14 turni

Allunga il Barcellona nella giornata delle rimonte: al Villareal riesce, al Real no. Ed a pagare è Schuster.


Uno splendido Henry travolge il Valencia al Camp Nou con una tripletta e lancia i blaugrana di Guardiola a +6 dalle inseguitrici che si fanno male a vicenda. Il Villareal sfiora il colpaccio dopo aver azzerato le tre reti di svantaggio in casa contro l’ammazzagrandi Getafe: Giuseppe Rossi va ancora a segno insieme a Pires e a Santi Cazorla. Cade ancora al Bernabeu il Real Madrid: anche i blancos vanno sotto 3-1 contro il Siviglia (segnano Correira, Romaric e Kanouté intermezzati dalla rete del solito Raul) ma poi riescono a raggiungere il pareggio con Higuain e Gago. Renato allo scadere rovina la festa fissando il 3-4 finale. E la sconfitta è costata cara al tecnico Schuster, sollevato dall’incarico dal presidente Calderon proprio nella mattinata di oggi. La fiducia a tempo si è esaurita; in rampa di lancio è pronto Juande Ramos. Fosse arrivato prima della sfida con la sua ex squadra…

Risultati 14° turno:

Sporting Gijon – Atletico Madrid 2-5;
Barcellona – Valencia 4-0;
Villareal – Getafe 3-3;
Deportivo la Coruna – Malaga 2-0;
Maiorca – Recreativo Huelva 2-3;
Numancia – Almeria 2-1;
Osasuna – Valladolid 3-3;
Betis – Espanyol 1-1;
Real Madrid – Siviglia 3-4;
Racing – Atletico Bilbao 1-1;

Classifica: Barcellona 35; Villareal 29; Valencia, Siviglia 27; Real Madrid 26; Atletico Madrid, Deportivo 24; Betis, Getafe, Malaga, Sporting Gijon 18; Valladolid 17; Racing 16; Almeria 15; Numancia 14; Maiorca, Espanyol, Atletico Bilbao 13; Recr. Huelva 10; Osasuna 9.