Questo sito contribuisce alla audience di

Quattordicesima di A: ecco il podio e il contropodio

Sempre puntuale l'attesa rubrica che fa il punto sul meglio e sul peggio visto in campo... e fuori!!

Podio e …

1. Roma-Fiorentina: finalmente allo stadio si vede una partita come si deve. La viola si dimostra discontinua fuori casa e i giallorossi in netta ripresa. Può contare o no, ne viene fuori un gran bello spot per il cacio; beato chi c’era.

2. Del Piero: come da pronostico tocca quota 250 in bianconero, compitino facile facile perché la rete celebrativa arriva giusto su calcio di rigore, ma quando Chiellini lo anticipa di testa firmando lui il momentaneo 3-0… guardate un po’ che faccia fa…

3. Rocchi (l’arbitro): perché parlare dei fischietti solo quando fanno sfracelli? Lui sicuramente è il miglior arbitro italiano e dopo la doppia designazione in Juve-Genoa e Roma-Lazio eccolo impeccabile in Palermo-Milan. Anche se Ronaldinho avrebbe preferito una semplice punizione piuttosto che il solito rigore!!!

… contropodio!!!

3. Zamparini: lo scherzetto al ‘suo‘ Milan trova nel ’suo’ allenatore il vero artefice. Se è vero che lui aveva già ricontattato Colantuono, Ballardini gli ha dato proprio una bella risposta. Dopo la Roma e la Juve a Torino ecco un’altra vittoria di prestigio. Chissà se basterà per la ‘sua‘ riconferma…

2. I tifosi dell’Inter: stavolta ha ragione Mourinho. Non ha senso fischiare una squadra che è prima in classifica con 6 punti di vantaggio sulle inseguitrici. Se permettete la scusa del brutto gioco non regge affatto: negli ultimi anni quando mai avete visto l’Inter giocar bene??

1. Di Natale: va bene il gioco maschio, la trance agonistica, e la tensione per il risultato peerò una reazione così nemmeno sui campi dei pulcini… Tralaltro crdo non si accorga che il suo avversario non solo è Moro, ma anche bello grosso!! Se Totò lo avesse toccato con le gelide mani nude anziché con i guanti eravamo pronti a scommettere sul suo ko…