Questo sito contribuisce alla audience di

Liga: il Barça continua a dominare, il Real risponde a distanza

Si fermano Siviglia e Valencia, rallenta il Villareal.


C’è davvero poco da fare: neppure il Numancia, unica formazione in grado di battere il Barcellona in questa stagione, riesce a fermare la corsa dei terribili ragazzi di Pep Guardiola. Iblaigrana, che non perdono appunto dalla prima di campionato, festeggiano i 50 gol del trio delle meraviglie Messi-Henry-Eto’o con il talento argentino che apre e chiude le danze grazie ad una doppietta. Da segnalare in avvio una rete ingiustamente annullata a Delfino che (ci crediamo poco) avrebbe potuto cambiare le sorti del match. Per la corsa Champions, al Villareal non basta Giuseppe Rossi, così come all’Atletico Madrid Heitinga: pareggio per entrambe contro Osasuna e Malaga. Crolla in casa il Siviglia che si arrende ad un Racing Santander a segno con Navas e Zigic e in dieci per buona parte della gara. Zitto zitto il Real Madrid è sulla cresta dell’onda e non perde dalla trasferta al Camp Nou dell’anno scorso: contro il Depor decide il solito Raul con un colpo d’orecchio (come si nota dall’esultanza). Il vero inseguitore è lui.

RISULTATI 20° TURNO:

Almeria - Athletic Bilbao 2-1
Villareal - Osasuna 1-1;
Maiorca - Valencia 3-1;
Valladolid - Espanyol 1-1;
Malaga - Atletico Madrid 1-1;
Recreativo Huelva - Betis 1-0;
Siviglia - Racing Santander 0-2;
Getafe - Sporting Gijon 5-1;
Real Madrid - Deportivo La Coruna 1-0;
Barcellona - Numancia 4-1.

CLASSIFICA: Barcellona 53; Real Madrid 41; Siviglia 38; Valencia, Villareal 34; Atletico Madrid, Malaga 32; Deportivo La Coruna 30; Racing Santander 28; Athletic Bilbao 26; Getafe, Almeria, Sporting Gijon, Valladolid 24; Betis Siviglia 21; Numancia, Recreativo Huelva 20; Maiorca 17; Espanyol 16; Osasuna 14.