Questo sito contribuisce alla audience di

Museo dei Calendari...

CALENDARIO 1998 - Ecco il CALENDARIO Dl DON CAMlLLO E PEPPONE

Tutto é incominciato timidamente nel 1993 celebrando un evento molto importante: IL BICENTENARIO della riconsacrazione della chiesa parrocchiale che nel 1792, a seguito di imponenti lavori di ampliamento volumetrico del primo manufatto del 1576, consegnò ai secoli futuri quell’elegante e armonica costruzione basilicale, che ancor oggi possiamo ammirare. In questo tempio é stato battezzato Giovannino Guareschi, Giovanni Faraboli, Pietro Bianchi, Luigi Marchesi e altri illustri personaggi della Bassa.Incoraggiata dal buon successo di quell’inizio la parrocchia di Fontanelle decise di continuare a proporre nel calendario altri avvenimenti o personaggi significativi.

Eccoli: nel 1994 viene “ricordato” il 25° della morte di Giovannino Guareschi il figlio più illustre di questa terra. Il I995 é stato dedicato a Luigi Marchesi, “ottimo paesista e valentissimo pittore di interni”, nato a Fontanelle nel 1825. Nel 1996 é stata “celebrata” Fontanelle di altri tempi con belle immagini dell’ottimo fotografo locale Edelino Seletti. Nell’ultimo, infine, abbiamo voluto “ricordare” i 50 anni + I dalla nascita del personaggio letterario Don Camillo, in coppia sempre col suo inseparabile avversario Peppone. Di loro si servì con mirabile genialità il loro padre Giovannino Guareschi per “predicare” al mondo intero sregolatezze, vizi e virtù del 20° secolo, proponendo anche a rimedio una propria “filosofia” spicciola, per niente noiosa, perché condita di fine umorismo e servita in una piacevole veste letteraria. Attingendo a tanto ben di Dio, Fontanelle propone il Calendario 1998 dedicato ad un tema di fondamentale importanza: “La famiglia secondo Guareschi “, convinta che i punti di vista dello scrittore, solidamente radicati nel popolare buon senso, nella morale positiva e nella religione cattolica, possano andar bene (e come…) anche per le famiglie di oggi. Le brevi citazioni dagli scritti del padre di don Camillo, come le immagini a commento, hanno solo la funzione dello “stuzzichino” per stimolare 1′appetito, convinti che per appagarlo occorre ben altro. Nel presentare questo nuovo Calendario é più che doveroso uno speciale ringraziamento ai figli dello scrittore, Carlotta e Alberto, che forse a motivo delle paterne origini, hanno sempre assecondato la nostra iniziativa con utili consigli e, più ancora sono stati generosi nel darci la possibilità di “attingere” al loro prezioso archivio. Con loro ringraziamo nuovamente Don Alessandro Pronzato, appassionato e competente studioso di Guareschi, perché col suo “Breviario di Don Camillo” ci ha dato più che una mano… Lo ringraziamo molto.

Ultimi interventi

  • 0 01 Jun 2004

    0

  • 1 01 Jun 2004

    1

  • 10 01 Jun 2004

    10

Vedi tutti