Questo sito contribuisce alla audience di

Il Presepe di Mignano MonteLungo

&#nbsp; Realizzato con la collaborazione dell'Universita' degli Studi "La Sapienza" Ringraziamo i sigg.i Giuseppe Cristiano e Franco Marandola che hanno partecipato attivamente alla realizzazione di quest'opera e ci hanno segnalato l'evento. Ecco di&#nbsp; seguito il comunicato stampa emesso per l' occasione.

Ecco di  seguito il comunicato stampa emesso per l’occasione.


Universita’ degli Studi di Roma “La Sapienza”

Dipartimento di storia dell’Arte

Facolta’ di Scienze Umanistiche

Archeologia Industriale

 

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

Vivi perche’ la vita viva

Artificio creaturale

Natura in forma
di presepe

E’ il titolo dell’installazione portata a compimento nella Chiesa di Santa Maria Grande a Mignano
Montelungo
, in provincia di Caserta.

Ignazio Venafro, docente di Archeologia industriale nell’Universita’
degli Studi di Roma
“La Sapienza” - Facolta’ di Scienze Umanistiche - Dipartimento di Storia dell’Arte, legando l’universita’
al territorio anche in riguardo alla nuova riforma, ha guidato i suoi allievi del corso di Modulorelazioni-Archeotipologia Industriale dell’anno
accademico 20002-20003 in una missione autunnale fuori dall’aula, per realizzare questa opera-presepe nell’ambito del progetto di ricerca gia’ avviato “Ora et Labora” Figurazioni di Lavoro umano. Conventi Falansteri Industrie. Da Castel San Vincenzo al Volturno al Garigliano.

Dai Testi ai contesti. La ricerca di Archeologia industriale prende forma nella costruzione di un territorio.

Per il mezzo di un artificio, studia e valuta la possibilita’ di cura d’un ambiente tra verso cammini nella memoria.

Come consapevolezza, dunque, e non come nostalgia del passato.

Per restituire le forme cassate dall’incuria o dall’azione umana.

Il presepe si configura come esperienza, esperimento che tesse relazioni viventi fra un territorio e le persone che lo abitano.

Una connessione forte, allentata dalla seconda meta’ del secolo passato, con il mutarsi del lavoro agricolo in impieghi dell’industria di consumo che segna, proprio in questo territorio osservato nell’opera-presepe, gli esiti piu’ gravi.

Un sopralluogo che ha mosso l’intera comunita’ - accettando anche un praticantato per le scuole medie dei distretti locali -con un cantiere aperto al pubblico, di giorno e di notte, che e’ andato avanti per due mesi in un lavoro comune tra chi ha prestato fatica, reperito materiali, provveduto
all’accoglienza e all’ospitalita’.

Opera cosi’ generata e non creata, frutto di una comunione, >convinzione che ha preso quanti vi hanno cooperato.

Una testimonianza: che e’ possibile un amore per il territorio, che e’ buono e giusto sentirsi dentro una terra…

L’evento ha chiamato numerosi visitatori che dalla notte del 24 dicembre continuano ad affollare la Chiesa.

Carico di significato e scrigno di preziosi messaggi, il presepe si lascia ammirare nella sua candida imponenza.

Orario
visite: tutti i giorni 10-13/15-22.

Per le visite
guidate: 3398553929 - 338799802

Mignano Montelungo e’ attraversato dalla Strada Statale n.6 Casilina e dalla Strada Provinciale Mignano-Sessa, dista dall’autostrada A1 Roma-Napoli Km 10 dal casello di Caianello lato Napoli e dal casello di S.Vittore del Lazio lato Roma.

La stazione ferroviaria (sulla linea Roma-Napoli via Cassino) ha collegamenti frequenti ed
anche diretti per Caserta-Napoli e per Cassino Roma.

UFFICIO
STAMPA: Giovanna Coltelli 3474194656

 

Le categorie della guida