Questo sito contribuisce alla audience di

Anna Nacci e Tarantula Rubra

Tarantula Rubra Tarantula Rubra è il nome d'arte di Anna Nacci che dal 1999 conduce una trasmissione radiofonica per Radio Onda Rossa.

Dalla trasmissione, nella quale sono intervenuti illustri

ospiti
, è nato un progetto editoriale che
comprende un libro: “Tarantula Rubra”, una riflessione sul fenomeno del “neo-tarantismo
ed un CD in cui si avvicendano alcuni tra i più noti artisti della musica popolare italiana.

L’idea e’ di diffondere e far conoscere la musica popolare meridionale per poi spaziare in quella etnica
mediterranea fino a sponde molto più lontane perché… la taranta è un mito, ma anche un ritmo che unisce tutti i paesi. E’ il ritmo del cuore, il ritmo del tamburo che, col suo essere iterativo, ossessivo, porta alla trance, all’estasi
dandoci la possibilità di esteriorizzare le nostre ansie, le nostre crisi, le nostre depressioni, per urlare, per ribellarsi, per reagire e riuscire ad elaborare una crescita, una trasformazione. Intorno all’anno 1000 la taranta
appare nel Salento per poi diffondersi nel Sud d’Italia; ma si chiamerà anche
danza hadra
(che evoca gli spiriti jin in Marocco), candomblé in Brasile,
santeria a Cuba.

Cosi’ nasce la

trasmissione radiofonica

Da queste considerazioni è nato “Tarantula
Rubra”
, un
piccolo saggio sul tarantismo
che, forte di un buon riscontro da parte dei radioascoltatori, è passato dalla diffusione via etere a quella per mezzo della
stampa e del disco.

A soli due anni dalla sua nascita,
Tarantula Rubra organizza un convegno (“Tarantismo e Neotarantismo”) e ne
redige gli atti; in seguito cura il secondo CD: “Pizzica
la Tarantula
” e per l’occasione costituisce un magico
ensemble
con il quale esegue uno spettacolo musica e pillole di teatro.

Le categorie della guida