Questo sito contribuisce alla audience di

Montemarano 2003

Montemarano 2003 Cara Angie, Ho scattato delle foto che penso possano interessarti. Mi farebbe piacere se le pubblicassi fornendo ai soci di Casertafolk il link perché possano vederle. Non so se hai mai partecipato a questo Carnevale. Per me è stata una esperienza unica e bellissima.

Ne avevo sempre e soltanto sentito parlare, ma ti
assicuro che stare lì tra tanta gente in festa, a guardare il corteo che sfilava
tra le vie del paesino, è stato molto emozionante. La caratteristica di tutto
ciò, come certamente saprai, è la famosa tarantella montemaranese che
accompagna i vari gruppi per l’intero pomeriggio.

Non c’è un attimo di tregua! Al suono del clarinetto, della fisarmonica e del
tamburello, persone di ogni età partecipano con un calore straordinario ad una
sfida tanto estenuante quanto appassionante. Figura di rilievo è il “caporabballo“,
che armato di bastone provvede a creare spazio per il passaggio dei gruppi
festanti. Altro aspetto caratteristico è il lancio dei confetti che i vari
gruppi effettuano verso la gente convenuta a Montemarano.

Ettore Fiorillo

This is the page

document.write(”");


Foto 1

Un caporabballo

document.write(”");


Foto 2

Fisarmoniche e tamburelli per la montemaranese

document.write(”");


Foto 3

Gente in costume per le vie di Montemarano

document.write(”");


Foto 4

Momento culminante della festa

document.write(”");


Foto 5

Gruppo che esegue la tarantella

document.write(”");


Foto 6

La sfida lanciata dai suonatori di un gruppo

Le categorie della guida