Questo sito contribuisce alla audience di

Festa della Primavera - un successo tutto sorrentino

L’Associazione Culturale Cypraea in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Regione Campania Assessorato all’Istruzione ed Assessorato all’Agricoltura Sesirca, il Comune di Meta, è riuscita a creare con coraggio ed entusiasmo l’evento della Festa Internazionale della Primavera, giunta alla sua XIX edizione, una grande rete di comunicazione fra giovani della Campania e di numerose nazioni europee ed extraeuropee. Le foto che corredano questi articoli sono a cura del fotografo Gian Paolo Soldatini, e della sottoscritta Angie Cafiero.Un particolare ringraziamento alla signora Cecilia Coppola che mi ha guidata con grande bravura nella stesura di questo articolo.

 

 

 

XIX Festa Internazionale della Primavera
L. 22 Scambi Giovanili Progetto Multilaterale
2005

L’Associazione Culturale Cypraea in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Regione Campania Assessorato all’Istruzione ed Assessorato all’Agricoltura Sesirca, il Comune di Meta, la Pro-Loco “Terra delle Sirene“, pubblica istruzione di bari, OSEC ed il patrocinio di Istituti di cultura e consolati esteri è riuscita a creare con coraggio ed entusiasmo l’evento della Festa Internazionale della Primavera, giunta alla sua XIX edizione, una grande rete di comunicazione fra giovani della Campania e di numerose nazioni europee ed extraeuropee.
Interessanti sono stati i temi trattati nel corso degli anni, inerenti al mare come fonte di vita, di storia, di lavoro, alla civiltà mediterranea e la sua cultura, all’acqua come bene primario, alla conservazione del verde, polmone del nostro pianeta, al ruolo della scienza nella tutela della terra, all’esigenza di nuovi linguaggi di pace e di fratellanza fra i popoli coinvolgendo migliaia di studenti della regione Campania e di numerose regioni d’Italia e nazioni Europee ed extraeuropee.
Chiave preziosa di questi continui e produttivi contatti sono gli Scambi Giovanili promossi dalla Regione Campania, Assessorato all’Istruzione, che hanno offerto la possibilità di intensificare ed allargare sempre di più questi rapporti destinati a cementare “numerose costruzioni” che hanno creato una città del tutto speciale: quella che ognuno di noi vorrebbe vedere realizzata materialmente ed ideologicamente fra i popoli della terra. Una città che offra la possibilità ai suoi abitanti di interloquire, di progettare, di formare, di raggiungere l’obiettivo della pace che si basa e parte da una crescita del territorio dal punto di vista Sociale, etico e ambientale, comprendendo nell’ambiente anche la gestione e salvaguardia delle risorse agricole ed alimentari.

La Cypraea ha lavorato sodo e con entusiasmo, credendo nella forza e nell’operato giovanile e nella sua capacità di comunicare al di fuori di ogni schema restrittivo che non faccia espandere il desiderio di un futuro a misura dell’uomo.
La Festa Internazionale della Primavera – spiega la presidente Cecilia Coppola - è la fucina che prepara questo programma e che riesce ad operare con positività in quanto ha posto in primo piano la responsabilità della nostra generazione che ha il dovere di preparare per quella futura delle risorse adatte a realizzare una società sana. Da un triennio ci stiamo occupando della alimentazione in tutti i suoi svariati aspetti e il tema presentato quest’anno “ La rondine Trotula : Il ruolo dei liquidi nell’alimentazione : dall’acqua al latte, dal vino al caffè, dal tè ai succhi di frutta, agli sciroppi …” ha coinvolto migliaia di alunni delle Scuole di ogni ordine e grado, delle Università Italiane e Straniere, delle Associazioni Giovanili ed esperti del settore”.
Articolato il programma di questa diciannovesima Festa Internazionale della Primavera la cui organizzazione parte dal settembre 2004 coinvolgendo scuole di ogni ordine e grado europee ed extraeuropee attraverso il bando di un concorso che per l’edizione del 2005 focalizza il tema “: Il ruolo dei liquidi nell’alimentazione: dall’acqua al latte, dal tè al caffè ai succhi di frutti……”, continuando il percorso iniziato da un triennio che coniuga ambiente, agricoltura, alimentazione e pace.
Spiega la presidente Cecilia Coppola  - “Credo che in venti anni di attività la Cypraea sia diventata un raccoglitore fondamentale di informazioni preziose e di un materiale “ in diretta” a partire dall’ambiente, dalle diverse realtà sociali ed alimentari, generato dalla ricerca attenta e appassionata di migliaia di giovani europei ed extraeuropei, che in un articolato cammino mostrano con maturità una vasta gamma di situazioni, a noi sconosciute, e chiedono aiuto e sostegno in quanto vogliono che il loro futuro sia ricco di certezze e di compresenze costruttrici, che potenzino e recuperino quei valori come famiglia, amicizia, pace e quelle necessità basilari come cibo, agricoltura, ambiente per dare all’umanità la libertà della vita”.
Migliaia i lavori pervenuti alla Cypraea sin dal mese di gennaio, dal semplice disegno o cartellone illustrativo, a manuali, a Cd, a DVD, a piccoli filmati dove studenti delle Scuole e dell’Università hanno parlato dell’acqua come fonte di vita, ruolo fondamentale nell’alimentazione, benessere per tutti, diritto di ogni popolo, del latte come origine prima dell’esistenza, dei bisogni nutrizionali ai quali sopperisce e della sua origine che grazie al “contadino” è ancora la mucca. Il caffé è descritto dagli animati paesaggi del Brasile e dei Tropici, all’Occidente frenetico, all’America dei caffè prolissi, alla Napoli loquace fino alla tazzina di caffè “ filosofia di una cultura popolare”. Interessante le ricerche sul té , simbolo di una civiltà particolare e di un rituale per i popoli dell’Asia e della Gran Bretagna,. I giovani hanno parlato del vino, della sua storia, dei miti, delle leggende e del suo ruolo nelle religioni, della birra, della coca cola, bevande del nostro tempo, dei succhi di frutta, degli sciroppi , dei coctkatils mostrando creatività, ricchezza di documentazione, capacità di spaziare nella letteratura, nell’arte,nella scienza, nella statistica e persino nelle quotazioni della borsa.

Cecilia Coppola e il 57° Circolo Didattico “San Giovanni Bosco” di Napoli

I lavori sono stati esposti nella Mostra “ La rondine Trotula ” all’interno del Bleu Village e hanno attirato numerosi visitatori per l’interesse e la varietà dei linguaggi e delle interpretazioni.

La Giuria delle venti le nazioni partecipanti ha selezionato: Inghilterra, Germania, Svizzera, Polonia, Serbia, Palestina, Repubblica di Udmurtia, Kosovo,

Delegazione Republic of Udmurtia

Messico, Taiwan e per l’Italia delle dieci regioni partecipanti ha selezionato Liguria, Lombardia, Lazio, Campania e Puglia.
La Giuria era composta da Massimo Milone, giornalista Rai, da Giuseppe Omodei responsabile Scambi Giovanili Regione Campania, Rita Crisci dirigente servizio permanente Regione Campania, Aldo Di Fronzo vice presidente Cypraea, Pier Luigi Lo Presti dirigente settore Istruzione Regione Campania, Angela Russo Gruppo Giovanile Cypraea, Michele Russo esperto Cypraea gastronomia mediterranea, Antonino Siniscalchi giornalista de “ Il Mattino”, Luigi Starita Componente comitato Cypraea, Giuseppe Schettino segretario.

Per le Scuole Estere è stato assegnato il Premio Cypraea –Giovane Europa
Children’s Cultural Center Belgrade (Serbia)
State Youth Committee of the Republic of Udmurtia Izhevsk (Udmurtia)
Taipei Municipal Jian An Elementary School di Taipei (Taiwan)
Ostendorfer Gymnasium di Neumarkt (Germania)
Consolato di Zurigo Corsi di Lingua e Cultura Italiana (Svizzera)
Messico città di Zacatecas
Prywatna Szkola Postdawowa “Leonarda Piwoni” Szczecin (Polonia)
Thriplow Church of England” Primary School Thriplow ( Inghilterra)
School Omar- Ben – Al khatap school A- Makhfia Nablu Palestine
School Aziz Syleimani .Albanese – Kosovo
Kinder Garten Campo Rom – Kosovo
Banhovic Strainya Elementary School – Serba - Kosovo

per le Scuole Italiane sono stati assegnati il Premio Cypraea – Giovane Europa, Il Premio Cypraea, il Premio Speciale per la Giuria, Il Premio per le tradizioni, il Premio per la Ricerca Agricola del territorio.

 

Per la Liguria:
Scuola Media Statale “F. Pastonchi”- Arma di Taggia
Scuola Elementare “G. Marconi ” D.D. Terralba Genova
Direzione Didattica Genova 18 Sturla Polo della Regione Liguria per la scuola in ospedale
Scuola Primaria Ist. Pediatrico “G. Gaslini” Reparti Pediatria II e III Pneumologia e Nefrologia
Istituto Comprensivo San Fruttuoso Scuola Cesare Battisti Genova
per la Lombardia
Scuola Media Statale “ G. B. Tiepolo ” Milano
per il Lazio
Ufficio Scolastico Reg.per il Lazio 168° Circ. Did, “Piero della Francesca” Roma
per la Campania
IV Circolo Didattico di Giugliano Plesso Lago Patria
Scuola El. “ Calamandrei ”Direzione didattica - III Circolo – Battipaglia
Scuola dell’infanzia “Serroni Alto” III Circolo Didattico di Battipaglia
Scuola Media Statale “F. De Sanctis” – Sessa Aurunca (CE)
Scuola Elementare “G. Rodari” – Salerno
Scuola Primaria “N. Abbagnano” Autonomia 2 “G. Barra” – Salerno
Istituto Comprensivo “D’ Avino” Classe II B Striano
57° Circolo Didattico “ San Giovanni Bosco”- Napoli
67° Circolo Didattico Plesso Adriano - Napoli
I Circ.Did.“ G.Leopardi” “Scuola in Ospedale” Ospedale Civile Torre Annunziata
Scuola Media Statale “Alfieri – Manzoni” Torre Annunziata
Scuola Primaria “G. Pascoli”1° Circolo Didattico di Vico Equense
“Scuola dell’infanzia” – Arola II Circolo Didattico di Vico Equense
Istituto Comprensivo Statale “ M. Buonocore – A.Fienga” Meta
Scuola Elementare Paritaria “San Michele Arcangelo” Piano di Sorrento
Scuola Media Statale Unificata ”G.Amalfi e Massa” – Piano di Sorrento
Circolo Didattico Scuola dell’Infanzia Colli di San Pietro Piano di Sorrento
Istituto Comprensivo Circ. Did. Scuola Media “Gemelli” Sant’Agnello
Circolo Didattico Scuola Elementare “Q. Gugliucci Sorrento
Conservatorio “S. Maria della Pietà” Sorrento
Scuola Media Statale “Torquato Tasso” - Sorrento
Scuola Primaria Paritaria “S. M. delle Grazie” Sorrento
per la Puglia
Istituto “Maria Regina” – Foggia
Scuola Media Statale “N. Zingarelli” Foggia
Scuola Media Statale “Giovanni Bovio” Foggia
Scuola Materna Comunale “Manzari Buonvino” – Bari
Casa dei bambini “Pina Modugno” - Bari
Scuola dell’Infanzia “Papa Giovanni XXIII” 3° Circ.“D’Annunzio” – Trani

 

rappresentanti della Delegazione palestinese

 
La Premiazione è avvenuta nel suggettivo sfondo mediterraneo del Bleu Village a Meta di Sorrento alla presenza di autorità quali i Consoli dell’Inghilterra Michael Burgoyne , della Germania, Jurgen Bubendey, della Svizzera Claude Devoisin, del Messico Alessandro Dotoli e di Taiwan Richard Lin, dell’Ambasciatore di Taiwan Lin-Ki-Tseng, del ministro della Pubblica Istruzione di Taiwan, del Dirigente del Settore Istruzione di Taiwan, del sindaco di Meta, di Giuseppe Omodei responsabile Scambi Giovanili Regione Campania, di Rita Crisci dirigente servizio permanente Regione Campania, di Pier Luigi Lo Presti dirigente settore Istruzione Regione Campania, di Rosa Savino dirigente scolastico Pubblica Istruzione di Bari e di Paola Alabiso rappresentante del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e numerose altre autorità Istituzionali. del sindaco di Meta Bruno Antonelli .del vicesindaco Antonella Viggiano e dell’Assessore al Turismo Mario Parlato.

 

Le categorie della guida