Questo sito contribuisce alla audience di

'e figli d'Annunziata

Scopriamo l'origine del cognome "Esposito", tra i piu' noti della Campania, legata alla SS. Annunziata e alla ruota detta appunto "degli Esposti"

Siamo nel maggio del 1660, le onde si accavallano e si infrangono spumeggiando sui fianchi di Castel dell’Ovo ed un libeccio impetuoso si infrange contro la scogliera i gabbiani a fatica tentano di volare.
A Forcella si stenta a camminare in linea retta, c’e una donna vestita di nero è avvolta in uno scialle che la nasconde completamente alla vista di tutti, ondeggia sotto le forti raffiche di vento.

Giunge davanti alla chiesa dell’Annunziata, ha un attimo di indecisione.
Stringe fortemente qualcosa tra le braccia … esita … sembra voler tornare indietro sui suoi passi, poi quasi di corsa, oltrepassa la porta larga e si avvicina guardinga ad un locale chiamato «Della Rota o -Torno».

Depone, dopo averlo baciato, un fagottino nella grande buca quadrata dove c’è un tamburo di legno e da’ una piccola spinta alla ruota che gira su se stessa.

Mentre la nera figura corre via tra sinistri lampi e lo scrosciare della pioggia, il vagito insistente del neonato echeggia tra le navate buie della chiesa.
Non siamo telespettatori in tensione davanti ad un film di ambientazione gotica o leggendo una novella di Edgard Allan Poe, No, stiamo invece parlando della Ruota degli Esposti.

Incerte ed ambigue sono le storie sull’origine della fondazione della Real Casa dell’Annunziata di Napoli, come ci informa G. Battista D’Addosio, archivista dell’Annunziata nonché dotto estudioso nel suo scritto datato 1883 «Origine, vicende storiche e progressi della Real Casa del l’Annunziata di Napoli» .
ruotaesposti
La Regina Sancia di Maiorca, seconda moglie del re Roberto D’Angio, nell’anno 1343 attraverso il notaio Santilio Rosso, assegna alla chiesa un’area molto più vasta di quella dove era situata in origine, e nel corso del secolo successivo, le attività dell’Annunziata, non si limitarono solo al culto, ma anche agli ospedali per gli Infermi e all’ospizio per l’Infanzia abbandonata: i cosiddetti «figli della Madonna o figli d’ Anunziata».
Per ottenere informazioni sui neonati e bambini abbandonati, perché nati da relazioni illegittime o causa dell’estrema povertà dei genitori, alcuni venivano trovati con al collo un foglio di carta con il nome dei genitori, o portavano con sé qualche pezzo di oro o di argento; altri non avevano nessun segno.

Tutto quello che indossavano e qualsiasi segno particolare veniva annotato in un libro, in modo da rendere più facile un eventuale riconoscimento da parte dei genitori.
La ruota, con il suo triste fascino, era una delle più note d’Italia e non venne più utilizzata dal 22 giugno 1875, facciamo sempre riferimento al D’Addosio, il quale in appendice al suo libro, riporta il numero degli «esposti» -da qui il cognome «Esposito» tanto diffuso nella nostra regione - accolti ogni anno dalla Santa Casa dal 1650 al 1883.

Ci fa sapere che la serie dei registri dei «proietti» ha origine nel 1650 e che in quell’anno la Casa accolse più di 500 bambini.

Prova dell’attività caritatevole limitata alla citta di Napoli, sarebbe lo stemma adottato dalla Santa Casa, che porta i colori giallo e rosso della città, attraversato da una fascia bianca con tre lettere «AGP» ovvero «Ave Gratia Piena».

Il numero dei bambini abbandonati durante il Settecento non è un evento che si verifica solo a Napoli: a Roma questi bambini abbandonati prenderanno il cognome «Proietti», in Toscana ed in Umbria « Diotiguardi» e «Diotiallevi» e tale evento si verificherà in tutta Europa. Poiché dopo la Controriforma i figli innaturali erano considerati degli illegali, esclusi dalla società, la scelta di mostrare il proprio figlio, affidandolo ad un’opera pia, poteva significare dargli un avvenire sempre che fosse sopravvissuto all’altissima percentuale di decessi che caratterizzava all’epoca questi tipi di educandato.
La collocazione dei neonati nella «Ruota» assumeva un valore figurativo poiche’ il trapasso attraverso il muro per mezzo del «Tomo» trasformava il bambino in «figlio della Madonna» ed è con questo nome che per secoli furono chiamati gli «Esposti dell’Annunziata».

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • ABIS CARMELA

    02 Dec 2009 - 09:58 - #1
    0 punti
    Up Down

    VOGLIO TROVARE MIA SORELLA AIUTO

  • antonio spadino

    14 Aug 2010 - 18:16 - #2
    0 punti
    Up Down

    ho sempre desiderato sapere la famiglia o parenti di mio padre…lui si chiama Spadino Mario nato il 27.05.1929,adottato dalla famiglia giampaolino…residenti al comune di Sant’Anastasia Napoli grazie.

  • tellio Anna 06 09 1923

    07 Sep 2010 - 18:07 - #3
    0 punti
    Up Down

    mi piacerebbe sapere le origini di mia nonna paterna

  • Profilo di rossellina88

    rossellina88

    13 Oct 2010 - 16:00 - #4
    0 punti
    Up Down

    anke io voglio cercare mia sorella ke è stata lasciata 26 anni fa alla chiesa della SS Annunziata..chi mi può aiutare per piacere sono disperata…..

  • nency

    27 Oct 2010 - 14:32 - #5
    0 punti
    Up Down

    qui ci e stata anke mia nonna , ma a differenza degli altri bambini lei aveva un cognome diverso : Annunziata Violetta , mia nonna ancora oggi vorrebbe conoscere la sua famiglia, ma nn ha ancora nessuna notizia.grazie

  • Pam

    30 Oct 2010 - 14:48 - #6
    0 punti
    Up Down

    Nella stragrande maggioranza dei casi nei registri dell’Annunziata non vi sono notizie sui genitori. So del caso di una mia amica che aveva una nonna nata all’Annunziata e poi lasciata li’ dalla madre dopo il parto. In questo caso chi compilo’ il registro con la nascita incluse anche il nome della madre

  • PANFILO WLADIMIRO

    19 Nov 2010 - 10:47 - #7
    0 punti
    Up Down

    VOGLIAMO CERCARE INFORMAZIONI SUL MIO PADRE
    NATO 1885 LASHIATO A CASA REALE DELLA NUZIATA NAPOLI STUDIATO AL SCUOLE REALE DI PIAZZA CARLO TERZO NAPOLI

    ASPETIAMO CON ANZIA

  • drisi

    25 Nov 2010 - 12:07 - #8
    0 punti
    Up Down

    ho 61 anni a quanto posso recepire informazioni relativo alla lettera che è in possesso negli archivi riguardo a me? a chi mi devo rivolgere alla ss annuziata di napoli. grazie in attesa di risposta.

  • nency

    18 Dec 2010 - 19:25 - #9
    0 punti
    Up Down

    sto cercando notizie della mamma di mia nonna ke ha vissuto x molto tempo in questo collegio . Mia nonna si chiama violetta annunziata ed è nata il 22/03/1935. grazie

  • Luigi Manzella

    22 Jan 2011 - 21:39 - #10
    0 punti
    Up Down

    Mi chiamo Arturo Manzella vorrei sapere la paternita’ di mio padre.Chiunque ha notizie chiedo cortesemente di farmelo sapere .Grazie.

  • LUCIA

    24 Jan 2011 - 16:15 - #11
    0 punti
    Up Down

    io stò cercando 2 bambini nati attorno agli anni 50 NUNZIO E BRUNO ADDIMANDA DATI IN ADOZIONE PERCHè LA MAMMA TROPPO GIOVANE. LA MAMMA SI CHIAMA RITA ADDIMANDA SONO NATI ALL ANNUNZIATA A NAPOLI. RITA HA FATTO DI TUTTO X RITROVARLI SENZA MAI RIUSCIRCI SE QUALCUNO SA QUALCOSA E AIUTARE QUESTA DONNA A REALIZZARE L ULTIMO SOGNO DELLA SUA VITA MI CONTATTI. RITA VIVE A GORIZIA PRESSO UNA CASA ALBERGO X ANZIANI CONTATTATE IL NUMERO 0481 967530

  • LUCIA

    24 Jan 2011 - 16:15 - #12
    0 punti
    Up Down

    io stò cercando 2 bambini nati attorno agli anni 50 NUNZIO E BRUNO ADDIMANDA DATI IN ADOZIONE PERCHè LA MAMMA TROPPO GIOVANE. LA MAMMA SI CHIAMA RITA ADDIMANDA SONO NATI ALL ANNUNZIATA A NAPOLI. RITA HA FATTO DI TUTTO X RITROVARLI SENZA MAI RIUSCIRCI SE QUALCUNO SA QUALCOSA E AIUTARE QUESTA DONNA A REALIZZARE L ULTIMO SOGNO DELLA SUA VITA MI CONTATTI. RITA VIVE A GORIZIA PRESSO UNA CASA ALBERGO X ANZIANI CONTATTATE IL NUMERO 0481 967530

  • LUCIA

    24 Jan 2011 - 16:16 - #13
    0 punti
    Up Down

    io stò cercando 2 bambini nati attorno agli anni 50 NUNZIO E BRUNO ADDIMANDA DATI IN ADOZIONE PERCHè LA MAMMA TROPPO GIOVANE. LA MAMMA SI CHIAMA RITA ADDIMANDA SONO NATI ALL ANNUNZIATA A NAPOLI. RITA HA FATTO DI TUTTO X RITROVARLI SENZA MAI RIUSCIRCI SE QUALCUNO SA QUALCOSA E AIUTARE QUESTA DONNA A REALIZZARE L ULTIMO SOGNO DELLA SUA VITA MI CONTATTI. RITA VIVE A GORIZIA PRESSO UNA CASA ALBERGO X ANZIANI CONTATTATE IL NUMERO 0481 967530

  • monica58

    05 Feb 2011 - 13:58 - #14
    0 punti
    Up Down

    cerco un bambino che è stato presso l’annunziata si dovrebbe ckiamare anselmo nato a pozzuoli 1944 si presume in aprile

  • nency

    07 Feb 2011 - 13:42 - #15
    0 punti
    Up Down

    vi prego aiutatemi a trovare la madre di mia nonna o qlk parente , mia nonna e nata il 22/o3/1935 si chiama violetta annunziata ed e stata abbandonata anke li nella ruota ,e nn ha mai smesso di cercare la sua vera madre o qlk parente grazie

  • nency

    07 Feb 2011 - 13:45 - #16
    0 punti
    Up Down

    vi prego aiutatemi a trovare la madre di mia nonna o qlk parente , mia nonna e nata il 22/o3/1935 si chiama violetta annunziata ed e stata abbandonata anke li nella ruota ,e nn ha mai smesso di cercare la sua vera madre o qlk parente grazie

  • Vincenzo 1

    09 Feb 2011 - 16:33 - #17
    0 punti
    Up Down

    Nottino Antonio nato 11/06/1947 cerco notizie,mio padre non c’è più.Ma ha lasciato tre figli che vogliono conoscere la propria nonna.

  • francesca chiriatti

    13 Feb 2011 - 23:27 - #18
    0 punti
    Up Down

    cerco mia madre, sono nata c/o l’istituto ss annunziata e lasciata li’.sono nata il sette settembre 1973 alle ore 10

Le categorie della guida