Questo sito contribuisce alla audience di

PINSCHER

Aspetto generale: il Pinscher nano ha l'aspetto rimpicciolito corrispondente al Pinscher medio, senza i difetti caratteristici del nanismo.

E’ un piccolo cane a pelo raso, molto elegante nel camminare, proporzionato, costruito nel quadrato e anche se di mole ridotta è robusto e muscoloso.

Testa: robusta, allungata, con uno stop poco marcato .

La lunghezza totale (dalla punta del tartufo fino all’occipite) è in rapporto di circa 1 a 2 con la lunghezza del dorso (dal garrese fino all’attaccatura della coda).

La canna nasale è diritta e parallela all’asse del cranio, che è piatto e senza pieghe.

Il muscolo dei masseteri è robusto, senza essere prominente.

Il muso profondo termina a cuneo smussato.

Il tartufo è pieno e nero.

Le labbra sono aderenti e di colore scuro.

Dentatura: completa, robusta, con chiusura a forbice e di colore bianco puro.

Orecchie: se tagliate, sono inserite alte, tagliate uniformemente, portate diritte;

se naturali, sono inserite alte, a forma di “V”, che ricadono piatte sulle guance oppure piccole, portate regolarmente diritte.

Occhi: scuri, di media grandezza, ovali.

La palpebra inferiore è aderente, così che la congiuntiva non è visibile.

Collo: nobilmente slanciato, saldamente inserito, né corto né spesso.

La pelle della gola è tesa e senza pieghe (collo asciutto).

Tronco: il torace è moderatamente ampio, con costole piatte e con sezione ovale, discende fino al di sopra dell’altezza del gomito.

Il petto è nettamente marcato.

La linea inferiore del torace risale leggermente verso il ventre, che è moderatamente rilevato.

La lunghezza totale del tronco corrisponde circa all’altezza del garrese, il cane ha un aspetto compatto.

Il dorso è corto e leggermente discendente.

Coda: attaccata alta e portata verso l’alto, essa viene tagliata circa alla terza vertebra oppure lasciata integra.

Anteriore: la spalla obliqua e il braccio formano un buon angolo, sono piatti, ma con muscoli robusti.

Gli appiombi anteriori hanno l’aspetto di colonne diritte su ogni lato.

I gomiti sono aderenti.

Posteriore: cosce oblique e con muscoli robusti.

I garretti sono marcatamente angolati.

Piedi: corti, rotondi, con dita saldamente serrate ed arcuate (piedi di gatto), con unghie scure e con cuscinetti forti e duri.

Movimento: sciolto, ampio, elegante ed agile.

Pelo: corto, fitto, aderente, liscio e lucente.

Colori: unicolore (dal marrone al rosso cervo);

Bicolore (nero con focature marroni-rosso cervo; la focatura deve essere il più possibile scura, intensa e pulita; le focature sono sulle sopracciglia, sulle labbra, sulla gola, sul petto con due triangoli ben delimitati, sui metacarpi e sui piedi, sulla parte interna della gamba e sull’ano).

Taglia: altezza al garrese tra i 25 e i 30 cm.

Peso tra i 3 e i 5 Kg.

Difetti: costruzione goffa oppure troppo leggera, bassa o eccessivamente alta.

Cranio pesante o rotondo, muso a punta, pieghe sulla fronte.

Muso a punta o stretto.

Orecchie inserire basse o mal tagliate.

Occhi chiari, troppo piccoli o troppo grassi e sporgenti.

Pelle della gola lassa.

Enognatismo, prognatismo.

Dorso rialzato, troppo lungo, debole, con groppa discendente.

Gomiti girati verso l’esterno, garretti girati verso l’interno, posteriore a botte, arti non angolati, piedi lunghi.

Pelo rado o duro, macchie di altro colore, sella scura, colore pallido.