Questo sito contribuisce alla audience di

SHIBA

ORIGINE : giapponese UTILIZZAZIONE : cane da caccia per piccola selvaggina ed uccelli. CLASSIFICAZIONE : gruppo 5 (cani di tipo Spitz e primitivo).

ASPETTO GENERALE

Il cane appartenente alla razza Shiba Ë di taglia piccola, con proporzioni equilibrate, dotato di buona ossatura e muscolatura sviluppata. Il cane Shiba ha un’espressione sveglia ed ama l’attivit_ fisica. I maschi hanno un aspetto mascolino ma mai rozzo. Le femmine sono pi aggraziate ma non hanno una struttura debole.

TAGLIA PROPORZIONE E PESO

L’altezza dei maschi Ë compresa tra i 36,83 cm ed i 41,91 cm al garrese.
Le femmine hanno invece un’altezza compresa tra i 34,29 ed i 39,37 cm al garrese. La squalifica avviene nel caso in cui l’altezza ecceda i limiti. Il peso Ë proporzionato all’altezza.
Nei maschi il rapporto altezza lunghezza Ë di dieci a undici, mentre nelle femmine la lunghezza Ë leggermente superiore. I maschi in genere hanno una struttura ossea pi robusta rispetto a quella delle femmine.

TESTA

L’espressione del cane deve manifestare audacia, energia, prontezza e buon carattere.

OCCHI. Gli occhi debbono essere a mandorla con attaccatura profonda e inclinazione verso l’alto. Il loro colore deve essere marrone scuro ; tuttavia, un colore pi chiaro che presenti la sfumatura rosso-marrone risulta altrettanto accettabile, i bordi degli occhi debbono essere neri ; un colore nero pi accentuato rende il cane pi prezioso. Occhi di colore marrone chiaro, giallo o grigio azzurro costituiscono un difetto.

ORECCHIE: Le orecchie sono piccole, triangolari, mantenute in posizione eretta e decisamente appuntite.Esse devono essere ben distinte ma non basse ed il pelo che le ricopre deve essere folto. Orecchie sottili, lunghe e strette o non inclinate in avanti costituiscono un difetto.

CRANIO: Visto superiormente o frontalmente, il cranio deve presentarsi a forma di cuneo smusso. La fronte deve essere spaziosa e le guance ben sviluppate terminanti in maniera abbastanza brusca e delimitate da una leggera piega.

MUSO: Il dorso del naso deve essere dritto, il muso ben fermo, pieno e rotondo. La forma affilata del muso, tra le due estremità del naso, rende la testa di questo cane simile a quella di una volpe. Il muso non deve essere lungo e appuntito.

NASO: Il naso deve essere di colore nero: è ammesso, ma non preferito, che il cane presenti un colore nero con sfumature color crema o bianche. Colori chiari costituiscono un difetto.

LABBRA: Le labbra debbono essere chiuse e nere. Un colore nero più chiaro, nelle sfocature del crema e del bianco, è ammesso ma non preferito. Colori chiari sono da considerarsi un difetto.

DENTI: Si preferisce un morso a forbice con dentatura completa; tuttavia è accettabile anche un morso uniforme. Squalifica : morso con mascella superiore o mandibola sporgente.

COLLO, DORSO E CORPO

COLLO: Si presenta di lunghezza media, grosso e vigoroso; ben equilibratocon la testa e il corpo.

DORSO: La schiena si presenta dritta e piena. I lombi sono ampi, di muscolatura ben robusta.

TORACE: Il torace è profondo; la sua profondità è leggermente inferiore alla distanza tra il gomito ed il terreno. Le costole sono moderatamente slanciate, mentre l’addome è ben sollevato.

CODA: La coda è alta, grossa e tenuta vigorosamente arrotondata o ricurva a forma di falce sopra la schiena. L’estremità della coda raggiunge quasi il garretto quando è distesa.

ARTI ANTERIORI

Le spalle devono essere leggermente inclinate e ben sviluppate. I gomiti devono essere vicini al corpo (stretti) e gli avambracci devono essere diritti. L’ossatura deve essere di medie dimensioni: ne troppo pesante, ne troppo leggera.

ARTI POSTERIORI

Cosce lunghe nella parte superiore, cosce corte nella parte più bassa, ma ben sviluppate. Garretti spessi e robusti.

PIEDI

Dita ermeticamente chiuse e ben arcuate. Unghie dure ed in un gradevole colore scuro.

PORTAMENTO

Il portamento deve essere leggero, veloce ed agile.

Il trotto è dolce, disinvolto, con buon allungamento anteriore ed estensione posteriore. Durante il trotto, le zampe, robuste ed elastiche, sono orientate verso una linea centrale. La linea del dorso deve restare ferma e diritta.

TEMPERAMENTO

Sebbene essi vengano classificati come cani Spitz, il loro temperamento non è comune a nessun altro. Decidono loro come e quando ricevere attenzioni. Sebbene siano tendenzialmente curiosi essi si mostrano prudenti con gli estranei e nell’affrontare situazioni sconosciute. Gli Shiba non amano la lite e sono molto fedeli e protettivi nei confronti di se stessi, dei loro proprietari e del loro territorio.

MANTELLO

Manto a doppio strato: la pelliccia superiore (pelo di guardia) è formata da un pelo forte e diritto, mentre quella inferiore (sottopelo) è densa e soffice. Il pelo che ricopre collare, groppa e coda è leggermente più lungho.

COLORE

Rosso, sesamo, sesamo-nero, sesamo-rosso, nero e marrone rossiccio, chiazzato, bianco rossochiaro, grigio chiaro. Tutti i colori menzionati eccetto il bianco, devono avere “Urajlro”.

“Urajlro”= mantello biancastro sui lati del muso e delle guance, sulla parte inferiore della mascella e del collo, sul torace e sullo stomaco e nella parte inferiore della coda e sull’interno delle gambe