Questo sito contribuisce alla audience di

LEVRIERO POLACCO

ORIGINE: Marocco UTILIZZO: caccia a vista

CLASSIFICAZIONE FCI
Gruppo 10 : Levrieri
Sezione 3 : Levrieri a pelo corto
Senza prova di lavoro, licenza di corsa

CENNI STORICI: lo Sloughi esiste da secoli nell’ Africa del nord. Attualmente il maggior numero di soggetti è presente in Marocco, che detiene lo standard. Lo Sloughi esiste unicamente come tipo a pelo raso.

ASPETTO GENERALE: la sua andatura, la finezza dei tessuti, la presenza di muscoli asciutti ne fanno un cane dall’aspetto di razza pura e molto elegante.

COMPORTAMENTO/CARATTERE: benché nobile e altero, il cane è molto attaccato suo padrone e all’occasione lo difende. Cacciatore d’istinto, capaci di uno sforzo sostenuto, apprezza ugualmente il confort di una casa.

PROPORZIONI IMPORTANTI: per un maschio di taglia ideale l’altezza è di 70 cm, con lunghezza scapolo-ischiale compresa tra 67 e 68 cm. Per una femmina i valori sono rispettivamente 65 e 62-63 cm. Rapporto tra lunghezza scapolo-ischiale e l’altezza al garrese deve comunque essere di 0, 96. Il rapporto tra altezza del petto e l’altezza al garrese è di 0, 4. Il rapporto fra lunghezza della canna nasale di quella della testa è di 0, 5.

TESTA Di profilo, la testa è allungata, elegante, fine, ma piuttosto importante. Vista dal di sopra presenta una forma di cono allungato.

REGIONE CRANIALE
Cranio: piuttosto largo, piatto quando visto di profilo. Distanza fra le orecchie da 12 a 14 cm. Nella sua parte posteriore è nettamente arrotondato e si incurva armoniosamente sulle guance. Le arcate sopraorbitali sono appena prominenti, il solco frontale appena accennato. Quasi invisibili cresta e protuberanza occipitale.
Stop: appena marcato.

REGIONE FACCIALE
Tartufo: nero, piuttosto grosso. Narici bene aperte. Non essendo sostenuto da ossa, il tartufo può compiere movimenti verticali.
Musello: a forma di cono allungato senza esagerazione, è esattamente uguale alla lunghezza del cranio. Canna nasale dritta.
Labbro: fine e soffice, con buona copertura della mandibola. La commessura deve essere il meno visibile possibile
Mascelle/denti: dentatura normale, mascelle forti e regolari. L’articolazione a forbice.
Occhi: grandi, profondi ben incassati nell’orbita, talvolta parzialmente coperti da una leggera obliquità delle pupille. Espressione dolce, un poco triste, sguardo come nostalgico. In caso di manto chiaro, l’occhio è generalmente di colore ambra. Bordo delle palpebre pigmentato.
Orecchie: attaccatura alta, leggermente al di sotto della linea degli occhi, cadenti, ben aderenti contro la testa, non troppo grandi, di forma triangolare, con l’estremità leggermente arrotondata.

COLLO: lungo, sciolto, con profilo superiore leggermente ricurvo; lunghezza pressoché uguale a quella della testa. Pelle fine, ben tesa, priva di fanoni.

CORPO
Linea del dorso: forma curve dolci e armoniose, con anche che possono superare l’altezza del garrese.
Garrese: ben delimitato.
Dorso: corto, pressoché orizzontale.
Regione lombare: asciutta, corta, larga e leggermente arcuata.
Groppa: ossuta, larga, obliqua senza essere avvallata.
Petto: non troppo largo, discende appena a livello del gomito. Ben sviluppato in profondità. Costole piatte.
Linea inferiore e addome: sterno lungo e rilevato, addome e fianchi molto rialzati. La linea inferiore forma una curva regolare, non angolata né arpeggiante.

CODA: sottile, attaccata nel prolungamento della groppa e portata al di sotto della linea del dorso. Deve raggiungere almeno la punta del garretto. A riposo, l’estremità presenta una curva accentuata.

ARTI
ARTI ANTERIORI Appiombi perfetti
Spalla: lunga e obliqua
Braccio: forte.
Avambraccio: buona ossatura e molto muscoloso.
Carpo e metacarpo: soffici e forti.
ARTI POSTERIORI
Appiombi perfetti, muscoli piatti, tendini staccati.
Cosce: piatte e muscolose.
Gamba: lunga e molto muscolosa.
Garretto: forte e ben angolato.
Metatarso: forte e privo di speroni.

PIEDI: magri, di forma ovale allungata decisamente simile ai piedi di lepre. Le due dita mediana sorpassano nettamente in lunghezza le altre. Unghie nere o colorate.

ANDATURE: passo, trotto, galoppo. Andature soffici e leggere. I movimenti dello Sloughi devono essere ampi. La falcata deve coprire molto terreno.

MANTO
Pelo: molto raso, serrato e fine.
Colore: il colore va da color sabbia chiaro a quello rossiccio passando per tutte le sfumature intermedie con o senza macchie nere, con o senza striature nere.

TAGLIA
Altezza al garrese
Maschi:66 a 72 cm
Femmine: da 61 a 68 cm.

DIFETTI
Ogni scarto da quanto sopra deve essere considerato un difetto da penalizzare in funzione della sua gravità

Cattivo rapporto fra altezza al garrese e lunghezza del tronco
Testa e corpo un po’ pesanti
Stop troppo pronunciato o troppo piatto
Occhi troppo chiari
Linea del dorso non orizzontale
Groppa stretta, troppo o troppo poco obliqua
Addome poco rialzato
Costole arrotondate
Petto mancante di lunghezza, angolato, arpeggiante
Coda troppo corta, troppo dotata di pelo o portata male
Muscolatura globulosa
Pelo duro e grossolano
Piccola macchia bianca sulla pettorina

DIFETTI ELIMINATORI
Corpo nettamente più lungo che alto, anche più basse del garrese
Tartufo macchiettato
Prognatismo superiore o inferiore
Orecchie diritte o rialzate con punte cadenti in avanti, troppo lunghe, ripiegate all’indietro a
Pelo semilungo
Frange sugli arti o sulla coda
Balzane
Colore non conforme

N.B. I maschi devono avere i testicoli di aspetto normale completamente discesi nello scroto.