Questo sito contribuisce alla audience di

Border Collie delle Unità Cinofile del Soccorso Alpino avvelenato

Appello per scrivere email di protesta contro l'avvelenamento di cani.


A Pistoia “Lucky” un Border Collie delle Unità Cinofile del Soccorso Alpino, famoso per aver salvato molte vite umane, è morta per mano umana, uccisa con un boccone avvelenato lasciato come d’abitudine dai cacciatori, della zona per eliminare gli animali predatori che competono con la loro attività venatoria.

Un doppio danno beffardo e crudele , per uccidere animali da cacciagione, vengono avvelenati animali predatori e ne rimangono vittime anche animali che operano per la stressa sicurezza dell’uomo come Lucky.

VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA

Questa situazione che si ripete da tempo nel Pistoiese non è più tollerabile, la morte di Lucky è un danno che investe tutta la comunità ‘civile’, dobbiamo unirci tutti affinchè Sindaco e Prefetto VIETINO UNA VOLTA PER TUTTE LA CACCIA IN QUESTA ZONA!!!

Scriviamo la nostra protesta al Sindaco ed al Prefetto di Pistoia, Al Presidente della Provincia, Alla Protezione Civile, costituiamo un Comitato che tuteli la popolazione da questi vandali assassini impuniti!

Oggi è toccato a Lucky e ad altri due cani, domani a chi toccherà?

Di seguito una e-mail “tipo”

protezionecivile@provincia.pistoia.it
f.fratoni@provincia.pistoia.it
info@renzobertisindaco.it
prefettura.pistoia@interno.it

Egr. Sindaco, Prefetto, Presidente di Provincia, Protezione Civile di Pistoia,

A Cireglio (PT) “Lucky” un Border Coillie delle Unità Cinofile del Soccorso Alpino, famoso per aver salvato molte delle nostre vite è morta per mano umana, uccisa con un boccone avvelenato, lasciato come d’abitudine dai cacciatori, della zona per eliminare gli animali predatori che competono con la loro attività venatoria.

Un doppio danno beffardo e crudele , per uccidere animali da cacciagione, vengono avvelenati animali predatori e ne rimangono vittime anche animali che operano per la nostra stessa sicurezza come Lucky.
Questa è una vergogna alla quale non possiamo e vogliamo sottostare passivamente, una situazione che si ripete da tempo nel Pistoiese che non è più tollerabile: la morte di Lucky è un danno che investe tutta la nostra comunità, pertanto chiediamo con forza che Sindaco e Prefetto

VIETINO UNA VOLTA PER TUTTE LA CACCIA NELLA NOSTRA ZONA.

Oggi è toccato a Lucky e ad altri due cani, domani a chi toccherà? Ai nostri cani? Ai nostri figli? Vi chiediamo un provvedimento urgente che eviti altre morte inutili e dannose come quella di Lucky.

Distinti saluti.