Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • SHIH TZU

    Aspetto generale: Cane robusto, dal mantello abbondante, caratterizzato dal portamento arrogante e dal muso 'a crisantemo'.

  • SPRINGER SPANIEL INGLESE

    ORIGINE: Gran Bretagna UTILIZZO: cane da cerca

  • SETTER IRLANDESE

    Utilizzazione: Cane da caccia e compagnia

  • SETTER INGLESE

    Di tipo braccoide e di media taglia, elegante di aspetto e di movimenti, grazie anche al pelo leggermente ondulato che forma graziose frange sugli arti anteriori, è un grande atleta che non si spaventa di fronte alle lunghe distanze o ai terreni accidentati.

  • SPINONE ITALIANO

    Di origine prettamente italiano, nella letteratura si trovano accenni a un cane italico di pelo duro, probabile predecessore dell'odierno Spinone. Nel 1683, Selicourt scrive nel suo libro "Le perlait chasseur" di un "griffone" che viene dall'Italia e dal Piemonte.

  • SEGUGIO ELLENICO

    Segugio dal fiuto molto fine e dalla grande resistenza. Caccia attivamente sia da solo, sia in muta; si trova a suo agio su ogni tipo di terreno, in pianura come in montagna e perfino sui terreni più rocciosi e impraticabili. La sua voce è sonora ed armoniosa.

  • SEGUGIO ITALIANO

    Le origini del segugio italiano sono antichissime e certamente si deve ricondurre il nostro segugio ai primitivi cani da corsa dell'antico Egitto portati poi sulle coste mediterranee dai commercianti fenici.

  • SEGUGIO POSAVATZ

    ORIGINE: Yugoslavia

  • SEGUGIO DELL'ISTRIA

    E' un segugio per eccellenza; la sua vocazione venatoria è la lepre e la volpe. Può essere utilizzato anche come cane da traccia sulla pista di sangue. La sua costituzione è approrpiata e congeniale ai vasti campi scoperti dell'Istria.

  • SEGUGIO DEI BALCANI

    Possiamo dire con certezza che questa razza è della stessa origine degli altri segugi dei Balcani. In passato, questo cane fu talvolta chiamato "segugio nero". Il primo standard fu pubblicato nel 1924. La F.C.I. riconobbe ufficialmente questa razza l'8 maggio 1969 nel corso della sua riunione a Varsavia (standard n° 279).