Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

« precedenti 10 | prossimi 10 »
  • Egitto: il silenzio imposto ai blogger che raccontano tutti quei crimini che i media governativi sono obbligati a nascondere.

    In un paese in cui la stampa e le emittenti televisive sono controllate dai partiti conservatori un gruppo di giornalisti ha deciso di raccontare senza alcuna censura, "la politica della repressione", la mancanza di libertà d'opinione e la brutalità perpetrata da un manipolo di poliziotti corrotti e criminali.

  • Sardegna: emergenza sovraffollamento carcerario.

    Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del Sindacato autonomo Lavoratori Penitenziari. "La situazione del sistema carcerario sardo, vede una carenza di personale e soprattutto un sovraffollamento delle carceri isolane".

  • Riflessioni per i giornalisti anonimi e gli attivisti per i diritti umani, dimenticati dal mondo e dalla stampa.

    Sorseggiando un caffè bollente ed amaro, stamani ammiravo, dalla finestra della mia nuova casa, un paesaggio spettacolare, ma inusuale e un po' malinconico. Il mare con tutta la sua grandezza.

  • Terremoto: la ricerca della verità può essere considerata una perdita di tempo?

    C'è chi non vuol sentire parlare di responsabilità. C'è chi liquida le inchieste della magistratura e quelle giornalistiche, sui crolli causati dal sisma in Abruzzo, come una perdita di tempo. Il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, invita attraverso le pagine delle principali testate nazionali, ad occuparsi di cose serie. "Per favore non perdiamo tempo, cerchiamo di impiegarlo sulla ricostruzione e non dietro cose che ormai sono accadute" dice il Premier.

  • Marocco: il nuovo codice di famiglia e la libertà delle donne.

    I movimenti femministi progressisti: "le donne marocchine con la riforma del codice di famiglia avrebbero potuto liberarsi dalla Sharja, la legge coranica che priva la donna dei diritti sanciti dal principio di uguaglianza tra i sessi. Eppure nella pratica poco o nulla è cambiato. I Giudici, nella maggior parte dei casi, continuano a non tenere in considerazione le modifiche apportate ad alcuni articoli del nostro codice."

  • "Fiori di serra" di M.Ballerini

    "Vi racconto com'è il carcere. Ho voluto provare l'esperienza del Bassone, vivere al fianco delle detenute e poi raccontarlo in un romanzo".

  • Arrestato a Siracusa attivista per i diritti umani.

    Riceviamo e pubblichiamo. "Vi inviamo un comunciato stampa su un grave episodio avvenuto a Siracusa. Antonio Pedace, antirazzista, dirigente di Socialismo Rivoluzionario, partecipante al comitato promotore del 4 ottobre è stato arrestato dalla polizia a Siracusa in modo totalmente immotivato con gravi accuse durante una retata contro gli immigrati". la segreteria di Socialismo Rivoluzionario Leggi il comunicato:

  • Gentile Novelli

    Non si dovrebbe cercare di farsi invitare in trasmissioni televisive per lucrare sulle disgrazie altrui.

  • Orme e delitti del passato

    29 Luglio 2008-Festival La Versiliana: presentazione del saggio "Orme e delitti del passato".

  • "Una vita speciale" Tina Lagostena Bassi e G. Monteverdi

    Una delle donne che più ha contribuito a influenzare la vita civile del nostro paese ci racconta la sua storia, una storia davvero speciale, fitta di avvenimenti, di battaglie, di ideali...