Questo sito contribuisce alla audience di

I FATTORI DI RISCHIO

Il fumo di sigaretta ed il diabete sono i principali fattori di rischio, ma ne esistono anche altri.

I Fattori di rischio che si associano all’insufficienza arteriosa periferica sono gli stessi per tutti i distretti vascolari interessati al processo aterosclerotico, anche se alcuni di essi tendono a prevalere a seconda della localizzazione.

In particolar modo il fumo di sigaretta ed il diabete rappresentano i maggiori fattori di rischio, seguiti dall’ipertensione arteriosa e dall’ipercolesterolemia.

Il rischio di sviluppare la malattia è comunque da 2 a 7 volte maggiore nei fumatori e nei diabetici.

Inoltre nei fumatori il rischio è rapportato al numero di sigarette consumate (rapporto dose-dipendente).

Fumo e diabete infine tendono ad aumentare il rischio di amputazione e condizionano negativamente i risultati degli interventi di rivascolarizzazione.

Altri fattori di rischio sono rappresentati da alti livelli ematici di Fibrinogeno e di Omocisteina.

La familiarità, nel determinare l’insorgenza della malattia, gioca anch’essa un ruolo importante.

Le categorie della guida