Questo sito contribuisce alla audience di

La Pimpa compie 30 anni

Disegnata da Francesco Tullio Altan quando nel lontano 1975, la figlia del l famoso vignettista, espresse il desiderio di avere un cagnolino.

La Pimpa compie 30 anni

Disegnata da Francesco Tullio Altan quando nel lontano 1975, la figlia del l famoso vignettista, espresse il desiderio di avere un cagnolino.

Senza pensarci troppo, il papa’ fece la cosa più immediata che potesse fare ’disegnarglielo’.

Subito dopo pensò al buffo soprannome della moglie di un suo amico e disse: ”Pimpa”. Fu proprio così che nacque il buffo cane con gli occhi curiosi e vivaci, le morbide e lunghe orecchie, la lingua a penzoloni e il manto bianco a pallini.

Pimpa una cagnolina deliziosa e al tempo stesso assolutamente unica.

Nel 1975, fece il suo esordio sul ‘Corriere dei Piccoli’ dove è rimasta fino alla chiusura della storica testata.

Da allora le avventure a fumetti della Pimpa sono state tradotte in 7 lingue, pubblicate in 23 paesi e hanno ispirato due serie a cartoni animati prodotte dalla Rai e dirette da due maestri del settore: Osvaldo Cavandoli (l’uomo della linea) ed Enzo D’Alò, regista del lungometraggio ’La gabbianella e il gatto’.

Francesco Tullio Altan dice:

‘L’ho creata nel 1975 per mia figlia Chicca, osservando che lei, come tutti i bambini, trattava le cose come esseri animati: se sbatteva contro una sedia, per esempio, le diceva Cattiva! Così ho inventato un fumetto come la Pimpa, dove tutte le cose sono animate, tutti gli oggetti parlano’, ha raccontato Altan. I piccoli credono in Pimpa. L’hanno amata dal primo giorno - ha detto sempre Altan - in cui apparve sul Corriere dei Piccoli. Poi nel 1987, nacque la rivista Pimpa. Ogni giorno arrivano lettere, disegni, poesie e filastrocche dedicate a lei’.

Pimpa è arrivata anche sul web, dove è protagonista di un coloratissimo sito www.pimpa.it

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti