Questo sito contribuisce alla audience di

CORINNE'S CHARM capitolo 1

da quando vidi quel tramonto la mia vita cambiò..... non vidi più la luce del sole.... mi trascinarono mezza morta e sanguinante in un laboratorio.... poi nero...... solo nero e dolore....

la ragazza si sveglia di sopprassalto respirando rumorosamente…<>riuscì a dire tra i respiri….poi si mise un attimo a riflettere prima di guardare la sveglia….erano appena le due della mattina…..sa che avrebbe fatto fatica a riaddormentarsi….ma tra 5 ore doveva svegliarsi di nuovo per andare a scuola,e non voleva essere in coma profondo….!per cui si sdraia sul letto e cerca di riaddormentarisi….
alle sette suonò la sveglia,lei trascinò a fatica la mano fuori dalle coperte e la spense,si sedette e si trovò due bambini,uno di 9 e l’altra di 11 anni, attaccati alla vita….lei definisce questo attaccamento come “scimmiette attaccate ad un albero”!
appena si rese conto che stavano dormendo alla grossa si sfilò daal loro presa e si rifugiò fuori dal letto….ed aprì la finestra…
la ragazza in questione si chiama Corinne Jankovich,ha 18 anni,i capelli biondi con riflessi dorati e gli occhi cerulei,i due bambini che si trovò nel letto sono suo fratellino,Enrico,9 anni capelli castani e occhi azzurri e la sorellina Silvia,11 anni,capelli castani ed occhi verdi
appena Corinne aprì la finestra i due bambini si svegliarono mugugnando qualcosa soto voce,poi Enrico si voltò verso Corinne <> Corinne di tutta risposta disse < > i due bambini si alzarono un pò scontenti dal letto,Corinne li guarda per un pò in silenzio poi domanda<>Silvia ed Enrico si guardano intorno increduli,poi Silvia interviene <> Enrico annuisce <> Corinne fece la faccia schifata <> Silvia ed Enrico mettono il broncio e dicono in coro <>Corinne guarda fuori dalla finestra< > i due bambini escono dalla stanza e Corinne si cambia per andare a scuola...sul suo corpo si notano molteplici lividi....quel corpo.....non ha mai permesso nessuno di vederlo....e nemmeno di toccarlo.....tranne a se stessa.....
dopo dieci minuti è pronta e vestita per andare a scuola,prende di fretta la cartella che ha preparato la sera prima,che ha lasciato sul divano,ed esce di casa,Silvia ed Enrico la salutano, con i fazzoletti svolazzanti in mano, dalla finestra <> Corinne fece la faccia sconvolta mista alla schifata…..le sembrava una di quelle scene dei film, dove i parenti salutano i loro cari che vanno via in treno per non rivederli più…..si sentiva stupida!,si giro quasi di scatto alzando la mano in segno di saluto ed uscì dal cancelletto…..
qualche minuto dopo arrivò quasi davanti alla sua scuola,per sfortuna ci abitava a pochi passi…..
la scuola è molto vecchia,probabilmente risalente all’era fascista….,sul cornicione in alto si vede ancora qualche rimasuglio della scritta….probabilmente nessuno si era premurato di toglierla definitivamente….infatti si leggeva abbastanza bene l’inizio! c’era scritto “collegio femminile…” subito dopo era mezzo cancellato…. la premura di cancelare l’inizio no eh!,tanto per spaventare i nuovi arrivati nei giorni di nebbia,come quel giono per l’appunto, aiuta infatti ,oltre alla scritta e l’aspetto da scuola infestata da fantasmi,vi è la cancellata di fil di ferro intrecciati a maglia,cui quadrati sono di 4cm per lato,a dar man forte sul complesso!….accidenti,l’ho sempre odiata questa scuola! sia per l’aspetto che per le persone che ci sono dentro! cioè : fuori di testa!,completamente fuori!drogate(definite così dai poveri alunni!)…..
Corinne entra dal cancello e si guarda in giro…..non c’è ancora nessuno!?,guarda l’orologio,erano le otto in punto!,pensando che quello era il primo giorno di scuola…..be,era normale che non ci fosse nessuno ancora! poco dopo si comincia a sentire un rumore in lontananza….quasi stesse per arrivare una mandria impazzita…. si gira con moolta calma ed in lontananza vide una leggera ombra nera che si avvicinava a tutta birra,tra i ragazzi riconobbe alcuni suoi ex-compagni…..si guarda intorno…..capì di essere sul posto sbagliato al momento sbagliato!,era in mezzo al cancello con una folla di ragazzi “inferocita”(facevano così tutti gli anni)che sta arrivando dritta verso di lei!,in pochi secondi loro le sarebbero saltati addosso!,come è successo il primo anno!,che non sapeva di questa “tradizione annuale”,e venne investita in pieno finendo all’ospedale per tre mesi!,per cui tese tutti i suoi muscoli e fece un scatto verso alla scalinata che conduceva alla porta d’ingresso,forse,arrivando in prossimità della porta,e spostandosi all’ultimo secondo verso sinistra,sarebbe riuscita a salvarsi,forse se la fortuna la assisteva!…..
arrivò in pochi salti alla porta,ci sbattè contro e si spostò a sinistra appena in tempo!,le erano alle calcagna!,e se non si spostava in quel millesimo di secondo l’avrebbero investita!,aveva tutto il corpo percorso dall’adrenalina…..accidenti,quella giornata, che era cominciata male, a causa dell’ora, è rivoltata in quel secondo in una bella giornata….corinne si mise a ridere vedendo tutti che imprecavano tra loro perché non si sono fermati in tempo!…..
qualche minuto dopo tutto era tornato alla solita tranquillità….suonò la prima campanella e la preside nuova,con i suoi magnifici tacchi a spillo,fece l’elenco delle varie classi….Corinne venne messa nella 4° a R.(ristorativa) con metà della sua ex-classe e metà di un’altra classe….e come al solito,le sono capitate le persone più rompi….entrò in classe e si sedette in uno dei primi posti aspettando il/la prof….
poco dopo arrivarono tutti i suoi compagni di classe,uno dopo l’altro,in ordine alfabetico…..
infine rimase solo il posto vicino a lei libero,per l’ultimo rimasto….appena entrò si guardò in giro e poi punto lo sguardo su Corinne………lei si accorge del suo fissare e lo ricambia…..
non è male come ragazzo,ha i capelli neri,alti si e no 5 cm,leggermente ingellati per farli star dritti,gli occhi blu oltremare,carnaggione leggermente abbronzata,alto più o meno sui 170 cm…..insomma un bel ragazzo!,lui la guardò ancora per qualche minuto e poi prese parola< >la sua voce, calda e soffice come il zucchero filato, fece un attimo rimbambire Corinne,ma si riprese subito rispondendo <>lui si sedette ed il suo profumo avvolse Corinne…..da un momento all’altro gli sarebbe saltata addosso!……qualcosa di lui la attraeva…..sarà stata la magia di quegli occhi!
finish 1° capitolo……….to be continued……

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti